Si muove il mercato della palla a spicchi rosa

Basket femminile l’assese Laura Spreafico lascia Broni e torna a Lucca

Basket femminile si muove il mercato per una delle cestiste brianzole di serie A1.

Basket femminile l’assese Laura Spreafico lascia Broni e torna a Lucca
Erba, 22 Maggio 2020 ore 14:48

Basket femminile si muove il mercato per una delle cestiste brianzole di serie A1.

Basket femminile l’ex Comense pronta a rivestire la maglia biancorossa del club toscano come nel 2012/13

Il basket femminile è fermo ma già si muove il mercato in vista della stagione 2020/21. E uno dei primi colpi per quanto riguarda il panorama di serie A1 rosa è proprio lariano e porta il nome di Laura Spreafico. La cestista di Asso cresciuta nel Pool Comense ha deciso dopo due anni di lasciare Broni per tornare in Toscana e vestire la maglia de Le Mura Lucca già indossata nella stagione 2012/13.

Il saluto commosso di Laura Spreafico 

“È difficile trovare le parole giuste che riescano ad esprimere tutta la mia gratitudine per Voi. Avete reso queste due mie stagioni a Broni veramente speciali perché Voi, prima di tutto e di tutti, lo siete. Dal profondo del mio cuore Grazie Viking, grazie popolo biancoverde”.
Questo il comunicato ufficiale de Le Mura Lucca
La società biancorossa è lieta di annunciare l’ingaggio per la stagione 2020-2021 di Laura Spreafico, guardia classe 1991 nelle ultime stagioni in forza alla Della Fiore Broni. Per la cestista nativa di Erba si tratta della sua seconda esperienza con il club del presidente Rodolfo Cavallo dopo quella maturata nell’annata 2012-2013 dove già allora mise in mostra le sue qualità.
 Il roster a disposizione di coach Francesco Iurlaro si arricchisce di una giocatrice completa capace di punire le difese avversarie in più modi: aprendosi la strada al canestro in penetrazione, nell’uno contro uno e dalla linea dai tre punti.
Nell’ultima stagione con Broni Spreafico ha viaggiato ad una media di 13. 3 punti, tirato da due con il 54%, totalizzato l’80% di realizzazione ai liberi e rimanendo in campo 30,4 minuti a partita. In tredici delle venti partite disputate nel torneo 2019-2020 la guardia lombarda ha superato la doppia cifra di punti. Un rinforzo che sarà molto utile, oltre agli importanti mezzi tecnici già menzionati, per accrescere il tasso di esperienza del gruppo biancorosso che sta nascendo in questi giorni.
Cresciuta cestisticamente nella Polisportiva Comense, con cui ha debuttato giovanissima in A1, Spreafico dopo la prima esperienza in quel di Lucca ha indossato le maglie di Schio, Parma, Ragusa e nelle due ultime stagioni quella di Broni.
Spreafico e Le Mura Lucca di nuovo insieme per continuare a scrivere altri capitoli della storia del sodalizio biancorosso.
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
ANCI Lombardia