Sport
Spettatrice speciale

Basket femminile Laura Spreafico tifa le azzurre e sogna gli Europei

Basket femminile oggi si gioca Italia-Danimarca delle qualificazioni europee.

Basket femminile Laura Spreafico tifa le azzurre e sogna gli Europei
Sport Erba, 04 Febbraio 2021 ore 12:30

Basket femminile oggi si gioca Italia-Danimarca delle qualificazioni con una spettatrice speciale.

Basket femminile "E' vero mi piacerebbe partecipare alla competizione continentale in estate perchè mi manca in carriera"

Giornata importante per il basket femminile italiano che oggi segue la nazionale maggiore che nella bolla di Istanbul affronta la penultima partita di qualificazione all'EuroBasket Women 2021, evento che si giocherà in Francia e Spagna dal 17 al 27 giugno (fase finale a Valencia). Le Azzurre di coach Lino lardo giocano stasera alle ore alle 19 contro la Danimarca (diretta SkySportUno)  e poi sabato 6, stesso orario e stesso canale, si replica con la Romania.

Una tifosa d'eccezione delle azzurre:  l'assese Laura Spreafico

Spettatrice  interessata anzi tifosa di queste due partite anche un'atleta nostrana che della nazionale ha fatto parte fino all'ultima finestra di qualificazioni europee. Stiamo parlando dell'assese Laura Spreafico che da poco è approdata alla Limonta Costa Masnaga in A1.

"Faccio il tifo per le mia compagne azzurre- conferma Laura - e spero non lo nascondo di tornare ad indossare la maglia della nazionale. Il mio grande sogno è quello di partecipare a un campionato europeo magari quello della prossima estate perchè è una competizione che mi manca nella mia carriera. Un traguardo che spero di coronare grazie al lavoro che ora sta svolgendo con grande entusiasmo qui a Costa Masnaga".

basket femminile laura Spreafico
Laura Spreafico in maglia Costa Masnaga

Spreafico parla proprio della sua nuova esperienza con la maglia della Limonta. "Dico subito che qua  a Costa mi trovo davvero bene perchè ho trovato ciò che cercavo serenità e un ambiente incui mi diverto e posso allenarmi bene con entusiasmo ancora in serie A1 e anche vicino a casa mia. Dopo l'esperienza chiusa per motivi personali a Lucca, ho vissuto momenti non semplici e avevo bisogno di ritrovare tranquillità e il gusto di tornare in palestra ad allenarmi tutti i giorni. A Costa ho trovato tutto questo: si lavora sodo ma con il sorriso inseriti in un'ottima organizzazione e poi mi piace molto l'idea di poter dare il mio contributo e la mia esperienza al servizio della mie compagne più giovani. E' una sensazione davvero bella mi sembra di rivedere in loro me quando ero esordiente in Comense e muovevo i primi passi nella massima serie". Laura si è già calata nella sua nuova avventura contribuendo a  conquistare una bella vittoria nell'ultimo turno a Empoli: "Una vittoria fondamentale che ci permette di difendere e puntellare la nostra posizione playoff un obiettivo a cui teniamo e che voglio assolutamente conquistare con la maglia di Costa". I playoff sarebbero un bel traguardo che Sprea vorrebbe condividere con tifosi speciali: "E' vero il mio sogno è di vedere per i playoff le palestre di nuovo piene di tifosi e sulle tribune anche la mia famiglia a tifare per me ora che sono tornata a giocare più vicino a casa. Sarebbe davvero fantastico".

Basket femminile Laura Spreafico
Laura Spreafico con la maglia zzurra

Le Formazioni di oggi: Italia-Danimarca

ITALIA
#0 Jasmine Keys (1997, 190, A/C, Famila Wuber Schio)
#3 Nicole Romeo (1989, 170, P, Passalacqua Ragusa)
#4 Martina Bestagno (1990, 189, C, Umana Reyer Venezia)
#5 Debora Carangelo (1992, 168, P, Umana Reyer Venezia)
#9 Cecilia Zandalasini (1996, 185, A, Fenerbahce – Turchia)
#11 Francesca Pan (1997, 185, G/A, Umana Reyer Venezia)
#13 Valeria De Pretto (1991, 185, A, Famila Wuber Schio)
#14 Martina Crippa (1989, 178, G, Famila Wuber Schio)
#16 Sara Madera (2000, 186, C, Broni ‘93)
#23 Sabrina Cinili (1989, 191, A, Famila Wuber Schio)
#30 Beatrice Attura (1994, 175, P, Umana Reyer Venezia)
#41 Elisa Penna (1995, 190, A, Umana Reyer Venezia)
Allenatore: Lino Lardo

DANIMARCA
#1 Emilie Hesseldal (1990, 186, A, BMS Herlev Wolfpack)
#2 Camilla Emsbo (2000, 195, C, Hørsholm 79ers)
#5 Ida Tryggedsson (1990, 176, G, BMS Herlev Wolfpack)
#6 Caroline Wich (1996, 185, C, Åbyhøj IF)
#8 Anna Seilund (1993, 174, G, BK Amager)
#10 Maria Jespersen (1994, 183, A, Laboratorios Ynsadiet Leganes - Spagna)
#11 Gritt Ryder (1992, 173, A, Hørsholm 79ers)
#12 Anne Hee (1992, 183, A, Hørsholm 79ers)
#13 Laura Ziegler (2002, 185, A, BMS Herlev Wolfpack)
#23 Malene Lind Pedersen (2001, 178, G, Åbyhøj IF)
#24 Sofie Tryggedsson Preetzmann (1995, 182, G, La Salle Melilla, Spagna)
#32 Thea Mikkelsen (2001, 170, G, BMS Herlev Wolfpack)
#35 Alberte Rimdal (2002, 174, G, Åbyhøj IF)
Allenatore: Jesper Krone

Classifica Girone D*
Repubblica Ceca 7 (3/1)
ITALIA 7 (3/1)
Danimarca 5 (1/3)
Romania 5 (1/3)

*FIBA assegna 2 punti per la vittoria e un punto per la sconfitta

Basket femminile Laura Spreafico
Laura Spreafico  con la canotta dell'Italia femminile
Necrologie