Un nuovo centro americano per Costa

Basket femminile le pantere firmano la lunga Jaisa Nunn per la serie A1

Basket femminile nuovo colpo di mercato di Costa Masnaga.

Basket femminile le pantere firmano la lunga Jaisa Nunn per la serie A1
Erba, 26 Giugno 2020 ore 11:10

Basket femminile nuovo colpo di mercato di Costa Masnaga.

Basket femminile pivot americana è uscita dall’Università del New Mexico e arriva dal campionato spagnolo

Il mercato del basket femminile continua a regalare colpi anche sul Lario. Protagonista nelle ultime ore il Basket Costa x l’Unicef che per la sua squadra di serie A1 2020/21 ha ufficializzato l’ingaggio di Jaisa Nunn, centro americana, classe 1997. Nunn è una lunga di grande potenza fisica ma anche mani educate che assicurano presenza e rendimento dentro l’area pitturata. Nunn in patria ha terminato il ciclo quadriennale al college con l’University of New Mexico, dove è stata grande protagonista  specialmente nelle ultime due stagioni, in cui ha raggiunto anche il titolo di “Player of the Year Mountain West”. Nell’ultima stagione ha provato per la prima volta l’esperienza fuori dagli Stati Uniti sbarcando in Europa e giocando  nella squadra spagnola dell’Iraurgi Saski Baloia, formazione che milita in LF2, secondo campionato iberico, con cui ha totalizzato oltre 17 punti e 10 rimbalzi di media in 19 partite disputate, prima dello stop forzato per l’emergenza Coronavirus. Ora è pronta per la su prima avventura in Italia con la maglia di Costa Masnaga alla corte di coach Paolo Seletti.
.
Queste le prime parole di Jaisa Nunn da pantera

“Ciao a tutti, sono Jaisa Nunn e sono una nuova componente della squadra. Sono molto contenta di poter giocare a Costa, di arrivare in Italia e conoscere nuove persone, di vedere posti nuovi e di mangiare del buon cibo. Spero che faremo una grande stagione e auguro a tutti buona fortuna”.

Basket femminile Jaisa Nunn a Costa
Jaisa Nunn nuovo centro americano per Costa Masnaga
Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia