Sport

Basket lariano Alberto Bellondi è il nuovo presidente della FIP lombarda

Basket lariano due brianzoli nel nuovo CRL.

Basket lariano Alberto Bellondi è il nuovo presidente della FIP lombarda
Sport Canturino, 23 Gennaio 2018 ore 10:12

Basket lariano due brianzoli nel nuovo CRL.

Basket lariano nel consiglio eletto ieri anche il brianzolo Guido Nava del Progetto Giovani Cantù

C'è molto basket lariano nel nuovo consiglio direttivo del Comitato Regionale Lombardo FIP. Ieri mattina infatti si è svolta a Limbiate l'assemblea elettiva che ha eletto il nuovo consiglio direttivo  della palla spicchi regionale. Presidente del CRL è stato nominato Alberto Bellondi, il 51enne dirigente residente a Mariano Comense che da 26 anni opera negli organici della FIP Lombardia (dal 2005 ad oggi aveva ricoperto l'incarico di responsabile dell'Ufficio Gare). Bellondi è stato eletto (era candidato unico) con 309 voti su 424 votanti con oltre il 72% degli aventi diritto. Con Bellondi nel consiglio direttivo è stato nominato anche come consigliere il brianzolo Guido Nava, noto dirigente del Progetto Giovani Cantù che ha totalizzato ben 339 voti. Con lui eletti anche Andrea Sina con 299 preferenze, Cesare Valli con 279, Giuseppe Rizzi con 274, Marino Spaccasassi con 229 e Carlo Ponzelletti 226. Non eletti invece Davide Losi con 166 preferenze, Angela Albini con 163 preferenze e Leonardo Cittadini con 74 preferenze.

Le prime parole del neopresidente Bellondi

Alberto Bellondi da oltre un ventennio attivo nella Fip di via Piranesi, ex arbitro a livello regionale e poi dirigente CIA, ha festeggiato al meglio il suo 51° compleanno compiuto proprio sabato. Domenica mattina come detto è arrivato il regalo speciale: la poltrona di presidente del CRL fino al termine del quadriennio olimpico 2016-2020.
Queste le prime parole da neo numero uno del comitato lombardo: "Penso e spero di portare aggregazione e serenità al movimento. Ho intenzione - puntualizza Bellondi - cioè di promuovere le istanze della Lombardia ma senza far guerre a niente e a nessuno. Siamo qui per fare, provando a coinvolgere il maggior numero di persone possibili. Il confronto e la condivisione sono il metodo giusto. E a chi non sarà d'accordo cercheremo di andare comunque incontro per capirne le esigenze. Una delle priorità riguarderà l'accordo con il Comune di Milano per la nascita del centro tecnico federale in via Ferruccio Parri che ospiterà le nostre selezioni regionali e darà uno spazio importante in più alle società di Milano. E' un buon passo che fa parte di un discorso legato all'impiantistica, sulla quale vogliamo lavorare parecchio per dare sostegno alle società". Proprio alle società lombarde il dirigente brianzolo Bellondi rivolge il suo pensiero: “Il messaggio è lo stesso che ho trasmesso durante l'assemblea: voglio portare dialogo, unità e capacità di aggregarsi per il bene del movimento. Solo unita la Lombardia potrà fare grandi cose".

2 foto Sfoglia la gallery
Necrologie