Sport
pallacanestro all'epoca del coronavirus

Basket lariano Guido Nava: "Scelta dolorosa spendere i campionati.. ma teniamo duro"

Basket lariano a tu per tu con il dirigente del PG Cantù e consigliere Fip Lombardia.

Basket lariano Guido Nava: "Scelta dolorosa spendere i campionati.. ma teniamo duro"
Sport Canturino, 01 Aprile 2020 ore 11:45

Basket lariano a tu per tu con il dirigente del PG Cantù e consigliere Fip Lombardia.

Basket lariano "Il Progetto Giovani Cantù non si ferma stiamo già programmando la stagione 2020/21"

In questo momento difficile anche per il basket lariano, sospeso per l'emergenza coronavirus, abbiamo voluto sentire uno dei personaggi che ruota da anni attorno alla pallacanestro nostrana. Guido Nava dirigente storico del Progetto Giovani Cantù e da anni anche consigliere del comitato Fip Lombardia. Con lui abbiamo voluto fare il punto della situazione sul PGC e sul basket lombardo all'epoca dell'emergenza coronavirus dando uno sguardo anche al prossimo futuro. Ecco allora "a tu per tu" con Guido Nava.

1) Guido purtroppo è arrivata la decisione della Fip di sospendere tutti i campionati regionali. Scelta dolorosa e inevitabile?

1) "Sicuramente è stata una scelta dolorosa ma anche altrettanto inevitabile sia per ragioni organizzative (squadre ormai ferme da 1 mese e bisognava riprendere la preparazione x evitare infortuni, palestre scolastiche chiuse e chissà quando daranno autorizzazioni per entrarci, ecc..) sia per regioni di responsabilità e sicurezza per atleti, staff, arbitri, ecc... ci vorrà un pò di tempo per tornare alla normalità nella vita quotidiana e nel basket".

2) C'è chi dice che magari si poteva aspettare e investire sull'estate. Non era possibile?

2) "A parte il fatto che nessuno sa fino a quando saremo chiusi in casa… aspettare l’estate non dava garanzie di ripresa e poi i nostro palazzetti sono dei “forni” in estate.."
3) All'esercito di atleti, tecnici e addetti ai lavori lombardi stoppati a casa cosa ti senti di dire?

3) "Teniamo duro...se possiamo alleniamoci in giardino, se non ne abbiamo la possibilità facciamo esercizi fisici in casa e leggiamo un libro, meglio se di basket!"
4) Come Fip Lombardia avete deciso di chiudere la stagione senza verdetti nè promozioni ne retrocessioni? Avete già iniziato a pensare a come potrebbe partire la nuova stagione?

4) "Come Fip Lombardia faremo un Consiglio Regionale a distanza e parleremo della stagione 2020/21.
I vertici Fip a Roma stanno pensando a come programmare la nuova stagione e noi in Lombardia, con il presidente Bellondi in prima persona, stiamo cercando di dare il nostro contributo ed i nostri consigli forti dei numeri altissimi di tesserati e di gare disputate ogni anno (oltre il 20% di quelle italiane).
Se a livello giovanile il dibattito sulle annate e sulle formule dei campionati è aperto (anni dispari? Fasi regionali senza interzona per i campionati eccellenza?) per i campionati seniores regionali bisognerà capire i contraccolpi economici sulle società dopo questo stop forzato e quindi le squadre che si iscriveranno ai campionati e a quali categorie".

5) Questa emergenza inevitabilmente porterà una crisi economica e conseguenze sulle società alcune a rischio iscrizioni. Penserete come federazione a qualche agevolazione a riguardo?

5) "Agevolazioni economiche per le società, o meglio una possibile diminuzione dei costi, deve essere stabilito a livello centrale da Roma. I Nas riguardano tutti i campionati, nazionali e regionali, e le tasse gara vengono hanno dei massimali e dei minimi. In Lombardia sono medio-alte, ma il grosso dei costi delle tasse gara servono per gli arbitraggi. Già negli anni passati in Lombardia c’erano incentivi economici (sconti sulle tasse gara) per chi faceva giocare i giovani".
6) Come Progetto Giovani Cantù avete pensato a qualche iniziativa per i vostri cestisti magari attività social o piani di allenamento a casa?

6) "Le attività del PGC al momento sono ferme. I nostri preparatori hanno dato degli esercizi ai gruppi ed ai singoli ragazzi in base alle necessità, dal punto di vista tecnico non abbiamo attivato lezioni online, ecc... speriamo di tornare presto in palestra ad allenarci.Il nostro minibasket invece è molto attivo, ogni settimana vengono inviati ai bambini tramite i genitori giochi, attività, ecc.."

7) Alla grande famiglia del PGC cosa si sente di dire in questo momento e in prospettiva futura?

7) "Che il PGC non si ferma! C’è grande rammarico per non aver terminato la stagione e perché ci manca il lavoro quotidiano coi ragazzi (iniziamo a metà agosto e finiamo a metà luglio...11 mesi all’anno) e speriamo di poterci allenare in sicurezza quanto prima. Stiamo già programmano la stagione 2020/21 e non appena la Fip comunicherà le “regole d’ingaggio” (annata, formule, ecc) lavoreremo ancora più alacremente per la nuova stagione. Per il momento speriamo solo che Staff, ragazzi e famiglie stiano bene in attesa di rivederli in palestra (al Parini o in altre strutture) quanto prima per gridare di nuovo tutti insieme... “1,2,3 Cantù”

basket lariano staff PGC
Guido Nava e lo staff PGC

TORNA ALLA HOME E GUARDA TUTTE LE ALTRE NOTIZIE IN MENU

Necrologie