Sport
Calcio di provincia

Calcio dilettantistico: in arrivo nuove opportunità per migliorare gli impianti sportivi

"Con questo progetto saremo in grado di dare un sostegno concreto alle società: da gennaio saranno infatti 1400 le società sportive che potranno fare richiesta", ha detto Tavecchio

Calcio dilettantistico: in arrivo nuove opportunità per migliorare gli impianti sportivi
Sport Como città, 18 Dicembre 2022 ore 09:50

Si è svolta venerdì 16 dicembre a Milano, presso la sede del Comitato Regionale Lombardia, la conferenza stampa di presentazione della collaborazione tra il Comitato Regionale Lombardia - FIGC - Lega Nazionale Dilettanti e Agrolux Sport s.r.l., che prevede la messa in atto di un processo sinergico pensato per rendere più green e sostenibile anche il settore del calcio dilettantistico.

Calcio dilettantistico: in arrivo nuove opportunità per migliorare gli impianti sportivi

All’appuntamento hanno parlato Carlo Tavecchio, Presidente del CR Lombardia, e Marco Carretto, Direttore Generale di Agrolux Sport s.r.l. Nello specifico, in virtù di questo accordo, il CRL promuoverà l'attività di Agrolux per aiutare le società affiliate affinchè possano ridurre i costi energetici attraverso la realizzazione di impianti proposti da Agrolux Sport s.r.l., azienda bergamasca specializzata sulle agroenergie, ovvero energie rinnovabili che si ricavano da processi agricoli e biomasse.

Contestualmente, quest'ultima proporrà alle società di calcio la possibilità di fare interventi sugli impianti sportivi e sui campi di calcio, attraverso progetti per la sostenibilità, anche con l'installazione di strumenti per lo sfruttamento di energia alternativa, per il risparmio energetico a vantaggio delle società stesse. Sarà ad esempio possibile l’implementazione dei pannelli fotovoltaici nei centri sportivi, una soluzione in grado di creare un meccanismo win-win per gli investitori e i club, coniugando i benefici economici e quelli ambientali.

Per questo tipo di attività, si potrà eventualmente provvedere alla costruzione di recinzioni, tribune o addirittura parcheggi dotati di tettoie, qualora queste strutture non fossero già presenti nell’impianto, al fine di fornire una base per il posizionamento dei pannelli. Dove possibile, ci sarà spazio anche per l’edificazione di serre per l’agricoltura idroponica, le microalghe e, nello specifico, soprattutto per la coltivazione del kiwi rosso, il cui consorzio è partner dell’iniziativa.

Carlo Tavecchio, Presidente del CR Lombardia

“Da anni mi sto impegnando in prima persona sul tema del rapporto tra costi ed efficientamento energetico. Con questo progetto saremo in grado di dare un sostegno concreto alle società: da gennaio saranno infatti 1400 le società sportive che potranno fare richiesta, ma il nostro obiettivo è ampliare ulteriormente il bacino nei prossimi tempi. Vogliamo scrivere una nuova pagina di storia per il centro sportivo del presente e del futuro, che non può prescindere dall’innovazione e dalla sostenibilità.”

Marco Carretto, Direttore Generale di Agrolux Sport

“Abbiamo voluto iniziare un percorso partendo dalla nostra Regione, la Lombardia, e nel Comitato Regionale abbiamo trovato un soggetto interessato alla materia con il quale è scattata subito l’intesa. L’idea di portare questa iniziativa a un livello “superiore”, al calcio professionistico, è suggestiva, ma noi guardiamo anche in altre direzioni, come ad esempio gli oratori o il movimento femminile, per favorirne la crescita attraverso un abbattimento dei costi con particolare attenzione agli aspetti di valorizzazione sociale.”

20221216_123406
Foto 1 di 6
20221216_123411
Foto 2 di 6
20221216_124113
Foto 3 di 6
20221216_124138
Foto 4 di 6
20221216_125153
Foto 5 di 6
20221216_130005
Foto 6 di 6
Seguici sui nostri canali
Necrologie