Como women battuta nel 1° turno di Coppa Italia

Calcio femminile, per il Como ko beffardo per 3-4 contro San Marino 

Inizia male la Coppa Italia per il club lariano.

Calcio femminile, per il Como ko beffardo per 3-4 contro San Marino 
Como città, 28 Settembre 2020 ore 14:00

Calcio femminile: inizia male la Coppa Italia per il club lariano.

Calcio femminile domenica amara anche per la Primavera biancoblù battuta in amichevole dall’Inter per 5-0

Inizia con una beffa la Coppa Italia di calcio femminile per la Como Women. Ieri, domenica 27 settembre 2020, infatti la squadra lariana è stata battuta nei minuti di recupero dal San Marino Academy per 3-4 nel 1° turno della Coppa. Sul campo di casa di Ponte Lambro le azzurre comasche hanno giocato un primo tempo spettacolare andando in vantaggio di tre reti grazie alla doppietta di Rognoni e Ferrario ma non sono bastate per portare a casa il successo visto che nella ripresa si sono fatte rimontare e beffare al 94′. Ora la qualificazione diventa quasi impossibile visto che  nel prossimo turno a novembre la Como Women dovrà affrontare la quotata Fiorentina. Quindi ora spazio al campionato di serie b dove le lariane comandano prime e imbattute: domenica 4 ottobre le comasche saranno di scena sul campo del Pontedera per provare al calare il tris di vittorie.

 

Calcio Femminile Alessia Rognoni
La doppietta di Alessia Rognoni ieri non è bastata alla Como Women

Il tabellino di Como women- San Marino Academy 3-4

Marcatori: 1° tempo Rognoni (C) 2′, Rognoni (C) 12′, Ferrario (C) 43′; 2° tempo Nozzi (SM) 5′, Rizzon (C) autorete 10′, Chandarana (SM) 17′, Barbieri (SM) 49′.

Primavera battuta dall’Inter all’esordio in campionato

Domenica amara anche per la Primavera della Como Women che all’esordio nel campionato di categoria è stata sconfitta ieri a Sesto San Giovanni dalla corazzata Inter per 5-0.

Calcio femminile como women primavera
Primavera della Como Women ko all’esordio in campionato

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia