calcio

Cambio ai vertici del Como calcio: Micheal Gandler lascia per un nuovo ruolo in Sent

L'ex Ceo: "Nonostante sia stato un anno difficile per tutti fuori dal campo, in Italia e all’estero, sono molto orgoglioso degli obiettivi raggiunti."

Cambio ai vertici del Como calcio: Micheal Gandler lascia per un nuovo ruolo in Sent
Sport Como città, 03 Febbraio 2021 ore 12:32

Dopo due anni al timone del Club, il CEO Michael Gandler avrà un nuovo ruolo alla parent company, Sent Entertainment Ltd, per dirigere nuove iniziative commerciali, un ruolo che spazierà sull’intero portfolio sportivo della compagnia. Lascia quindi il suo ruolo all’interno del club comasco.

Cambio ai vertici del Como calcio: Micheal Gandler lascia per un nuovo ruolo in Sent

“Il Como 1907 desidera ringraziare Michael per il suo incredibile contributo al club durante periodo come CEO. Nel suo mandato ha ristrutturato il club, portato stabilità alle operazioni di business e permesso alla società di riacquistare credibilità di fronte alla sua appassionata fanbase – spiegano dalla società – La proprietà e il management vogliono riportare I Lariani dove compete loro, ai massimi
livelli del calcio italiano, e sono pronti per il prossimo passo di questo importante viaggio. Grazie agli investimenti fatti per ampliare lo staff e migliorare le business operations, il Club è pronto a raggiungere questi obiettivi”.

Handojo, presidente del CDA del Como 1907, ha commentato così: “Mentre continuiamo a sviluppare il nostro progetto, è il momento di espandere ulteriormente il nostro portfolio sportivo. Abbiamo bisogno dell’esperienza e dell’energia di Michael nel nostro gruppo in questo importante momento. Desideriamo ringraziare Michael per la sua lealtà e il contributo dato al Club, ovviamente la continua crescita del Como deve rimanere una priorità per tutti noi. Abbiamo massima fiducia nel nostro Head of Football, Dennis Wise, che è arrivato al club nel luglio del 2020 e nel nostro Direttore Sportivo, Carlalberto Ludi, non solo per continuare a migliorare i risultati della prima squadra, ma anche per costruire il nostro futuro, lavorando ad un Academy di primo livello a Como”.

“È stato un onore lavorare con questo fantastico gruppo di persone in una città molto speciale – ha dichiarato Michael Gandler – Nonostante sia stato un anno difficile per tutti fuori dal campo, in Italia e all’estero, sono molto orgoglioso degli obiettivi raggiunti. Nonostante tutte le sfide che si hanno davanti, la proprietà del Como 1907 è più decisa che mai in questo progetto, e sono sicuro che potrò vedere il Como in alto presto”.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli