Sport
Serie A2

Cantù chiude la regular season con una vittoria. Sacchetti: "Inizio partita allucinante"

"Adesso pensiamo alla seconda fase del campionato. Si tratta di un preambolo importante in vista dei playoff"

Cantù chiude la regular season con una vittoria. Sacchetti: "Inizio partita allucinante"
Sport Canturino, 27 Marzo 2023 ore 09:47

L’Acqua S.Bernardo Pallacanestro Cantù vince l'ultima di regular season. Il match del PalaRadi contro la Ferraroni JuVi Cremona è finito 66 a 75 con una Cantù senza Roko Rogic e con pochi minuti giocati da Dario Hunt.

Cantù chiude la regular season con una vittoria. La cronaca

Esordio in panchina per coach Moretti, che deve fare a meno dell’ex Allen, mentre coach Sacchetti non ha a disposizione Rogic (trauma contusivo distorsivo alla spalla). L’avvio è di marca locale con Douvier in grande spolvero: nove punti per lui nei primi cinque minuti. È 9-5 per la JuVi, mentre per Cantù si vede il solito Baldi Rossi. Gioco da tre punti per Nikolic che si porta sul -1, ma Vincini e Pianegonda allungano (13-8). Reati per il +7, poi Berdini punge da fuori (15-11). I canturini sono in bolla e firmano un break di 0-7 che vale il 15-18 della prima sirena. Al 10’ basse
percentuali al tiro da entrambe le parti: 35,3% la JuVi e 38,9% Cantù.

La seconda frazione si apre con il 7-2 locale, ma l’Acqua S.Bernardo non ci sta con Berdini e Severini (23-25). Mano caldissima di Berdini che mette la sua terza tripla personale (23-28). È un buon momento per Cantù dall’arco, visto che anche Baldi Rossi timbra da fuori (23-31). Cantù alza definitivamente il ritmo e chiude all’intervallo sul 27-40, grazie a un parziale di 4-9. Al 20’ sono già in doppia cifra Severini e Baldi Rossi (10 punti a testa).

La musica non cambia a inizio del terzo periodo con i biancoblù che riescono a tenere a distanza i locali, spingendosi fino al +13 (37-50 con la bonba di Nikolic). La JuVi torna a macinare gioco e
fa suo un parziale di 9-4, che si traduce nel 46-54 della mezz’ora.

La quarta frazione si apre con il 6-0 in apertura della JuVi con le triple di Douvier e Milovanovic (52-54). Cantù caccia indietro i locali con Severini, che dice la sua dalla lunga distanza (52-57). Canturini in gas con un nuovo break di prepotenza: 5-12 (57-69). Colpo di coda dei cremonesi con la bomba di Fanti e il canestro di Vincini (62-69), ma Nikolic rimette i suoi sul +9. Sono i titoli di coda con Cantù che gestisce e vince per 66-75.

Il commento di coach Sacchetti

"Era difficile approcciare con la giusta intensità una partita come questa - le parole di coach Meo Sacchetti -. Però il nostro inizio di partita è stato veramente allucinante, alla luce
dei tanti palloni persi e delle occasioni lasciate agli avversari. Detto ciò, abbiamo giocato senza Rogic e con pochi minuti di Hunt. Adesso pensiamo alla seconda fase del campionato. Si tratta di un preambolo importante in vista dei playoff, da queste partite sapremo la vera posizione in cui andremo ad affrontare il vero campionato".

336661844_560145062596088_1633837043443617719_n
Foto 1 di 11
336290653_1234105284167445_1747326942259898016_n
Foto 2 di 11
336655801_966053444560335_3349772818314184252_n
Foto 3 di 11
336560961_612337477006164_2831538342584130745_n
Foto 4 di 11
336913457_601514195350275_2849494527536610731_n
Foto 5 di 11
336267992_1305626480312388_4536434118990819273_n
Foto 6 di 11
336188534_901331281139411_4372595212397229761_n
Foto 7 di 11
336216476_789496462529287_1718419785639927264_n
Foto 8 di 11
336030993_1994250107584617_7776136122099420245_n
Foto 9 di 11
336057035_182736504529975_1701618503216475283_n
Foto 10 di 11
MeoJU
Foto 11 di 11

Foto credit: Pallacanestro Cantù

Seguici sui nostri canali
Necrologie