Sport
la partita

Cantù prova a chiuderla, ma Forlì allunga la serie: si va a gara 4

Alla Unieuro Arena finisce 76 a 72, serie sul 2-1 sempre a favore dei canturini.

Cantù prova a chiuderla, ma Forlì allunga la serie: si va a gara 4
Sport Canturino, 13 Maggio 2022 ore 12:29

L’Acqua S.Bernardo accarezza l’idea di chiudere la serie con Forlì al primo match point a sua disposizione, ma a vincere Gara 3 è una coriacea Forlì, che, sotto 2 a 0, riesce a trovare la forza di riaprire ogni discorso. Alla Unieuro Arena finisce 76 a 72, serie sul 2-1 sempre a favore dei canturini.

Cantù prova a chiuderla, ma Forlì allunga la serie: si va a gara 4

Cantù in campo alla palla a due con Bucarelli, Allen, Severini, Da Ros e Bayehe; padroni di casa con Lucas, Bolpin, Rush, Natali e Benvenuti nei primi cinque. Buona partenza della S.Bernardo, avanti 5 a 0 dopo cento secondi di gara; di Allen la prima tripla del match, dall’angolo, davanti alla panchina biancoblù e sotto lo spicchio occupato dalla rumorosissima e numerosissima tifoseria canturina, presente in massa nonostante il giorno feriale. Tuttavia, la risposta forlivese non si fa attendere e, grazie a due triple consecutive di Benvenuti e Bolpin, l’Unieuro riesce a ribaltare la situazione, portandosi sul 9 a 5 in un battibaleno. Cantù è però lesta nell’accorciare le distanze con una schiacciata di Bayehe, che, tutto solo, vola al ferro per realizzare il momentaneo -2. Nel finale, proprio sulla sirena di fine primo quarto, un altro guizzo biancoblù: tripla di capitan Da Ros e al 10’ è parità 19 a 19.

La seconda frazione si apre come era finita la prima e cioè con una tripla di Cantù a bersaglio; Nikolic, dall’angolo, per il sorpasso brianzolo. Una tripla di Stefanelli e un canestro da sotto di un propositivo Nikolic (su assist al bacio di Vitali), spianano la strada all’Acqua S.Bernardo, che al 12’ allunga sul 29 a 22 a proprio favore. Immediato il time out di Forlì. Nikolic sempre più protagonista del secondo periodo con un gioco da tre punti pesantissimo al ritorno sul parquet, canestro con fallo, libero a bersaglio e +8 canturino. Si alternano i protagonisti: a metà quarto torna a splendere Stefanelli, dando ulteriore vigore all’attacco brianzolo. I locali ci mettono un attimo, però, a tornare a contatto: Giachetti, con un piazzato nel cuore dell’area, fa -4, inducendo un furente Sodini a chiamare time out. I romagnoli passano a zona ma il duo Nikolic-Stefanelli continua a dare grandi soddisfazioni alla squadra in maglia verde. Nel finale Pullazi tenta la risalita per i biancorossi ma, ancora una volta, è la coppia Nikolic-Stefanelli a rimettere le cose a posto. 37-48, massimo vantaggio canturino a poco più di 40’’ dall’intervallo. Alla pausa lunga il primo tempo termina sul 48 a 38 per Cantù, 26 punti per il tandem Nikolic-Stefanelli, 13 punti ciascuno.

Non un ottimo rientro dagli spogliatoi da parte di Cantù che nei primi due minuti di terzo quarto si vede subito dimezzare il vantaggio acquisito nella prima parte di gara. 43-48 al 22’. Ma i biancoblù non si scompongono, rimanendo solidi e lucidi, riuscendo nuovamente ad allungare grazie a due affondi a canestro di Bayehe e Allen. 43-52 al 23’. Time out Dell’Agnello. Alla ripresa del gioco i padroni di casa tornano a brillare con i canestri da fuori: Pullazi e Bolpin sbriciolano gran parte dello scarto, trascinando i romagnoli a due sole lunghezze dai canturini. 52-54 al 26’, adesso la Unieuro Arena è una bolgia. Sospinta dal suo pubblico, la compagine forlivese riesce anche a trovare il 54 pari con una prodezza di Lucas. Canestro di Nikolic, assist di Stefanelli: la coppia biancoblù torna a fare la differenza e, grazie a un bel gioco, Cantù torna di nuovo avanti nel punteggio. Forlì centra però il sorpasso a lungo cercato con Lucas, entrato decisamente in partita; 57-56 al 28’. Al 30’ padroni di casa avanti 62 a 58.

Il quarto e ultimo periodo vede ancora Lucas in grande spolvero, autentico trascinatore della Unieuro. 68-64 al 32’. I biancorossi volano con il veterano Rush, autore del momentaneo +6 locale. 72-66 a poco più di 4’ dalla fine. Time out chiesto da coach Sodini. Al rientro sul parquet Bucarelli e Allen accorciano immediatamente le distanze, dando nuova linfa a Cantù. A meno di un minuto dalla conclusione Nikolic trova il guizzo del 72 pari, facendo impazzire la panchina biancoblù e il settore ospiti della Unieuro Arena. Ma nel finale è Forlì a gioire, finisce 76 a 72, con i padroni di casa che riescono a portare la serie a Gara 4, in campo dopodomani, sabato 14 maggio.

Acqua S.Bernardo Cantù-Unieuro Forlì 76-72

(19-19, 19-29; 24-10, 14-14)

Cantù: Stefanelli 17, Vitali, Nikolic 17, Boev n.e., Borsani n.e., Da Ros 12, Bucarelli 4, Cusin 5, Bayehe 6, Allen 11, Severini, Tarallo n.e.. All. Sodini

Forlì: Rush 6, Giachetti 9, Natali 5, Palumbo n.e., Bolpin 14, Bandini n.e., Ndour n.e., Lucas 14, Benvenuti 8, Bruttini, Pullazi 20. All. Dell’Agnello

Arbitri: Nale, Puccini e Pecorella

Seguici sui nostri canali
Necrologie