Sport
Serie A2

Cantù vince in casa contro Roma all'over time 87 a 83

Palla a due alle 20.30 al PalaFitLine di Desio.

Cantù vince in casa contro Roma all'over time 87 a 83
Sport Canturino, 07 Dicembre 2022 ore 20:22

Cantù vince dopo un over time contro Roma, una partita soffertissima.

Le parole di coach Meo Sacchetti

"Poco da dire. Prendiamo questi due punti dopo un supplementare. Abbiamo concesso troppo. Abbiamo recuperato da questo 6 a 0 con i tiri liberi e l'abbiamo portata a casa. La prendiamo e ce la teniamo, ma l'atteggiamento deve essere completamente diverso. Non c'è mai stato uno sprazzo importante, abbiamo sofferto sempre. Domenica voglio vedere l'atteggiamento che avremo a Torino in casa loro. Martedì avevamo fatto un allenamento con un intensità e una mentalità che mi avevano convinto, ma oggi non è stato così".

Il commento di coach Luca Bechi

"Parto dalla fine. Noi siamo alla quinta partita su 10m persa allo scadere, 3 ai supplementari. Comincia a diventare una responsabilità. Andiamo avanti di 6 e poi non segniamo più,. Chiaro che contro una squadra come Cantù perdi. Questo è un punto che dobbiamo analizzare. Dobbiamo crescere, migliorare, cambiare in qualche modo. Abbiamo combattuto, ma rimaniamo a zero punti ij classifica. Ai ragazzi ho detto che a fine anno festeggeremo la salvezza. Dobbiamo continuare con questo appiglio e questa determinazione".

Over-time: Cantù 87 - 83 Roma

Otto secondi al termine ma Roma non segna. Cantù vince 87 a 83.

Roma perde palla in attacco ed è obbligata al fallo intenzionale su Rogic. A 26 secondi dalla fine Cantù ha la palla del più 4 e così è.

E il terzetto dalla lunetta lo completa Rogic, dopo Baldi Rossi e Nikolic firma anche lui il suo due su due e porta in parità il match. Dall'altro lato del campo risponde Giachetti. Rogic ancora chiamato alla lunetta a ripetersi e a riprendere il pareggio: missione compiuta. A un minuto dal termine Roma non sfrutta il possesso e sfora i 24 secondi, mentre Cantù si affida al gioco di Rogic, mandato per l'ennesima volta in lunetta, inutile dire che non fa calare la sua percentuale. Cantù ora conduce di due e Roma chiama il time-out a 30 secondi dal termine.

Baldi Rossi risponde dalla lunetta, ancora una volta: per lui ancora due su due e conserva la sua percentuale di 100% ai liberi. Subito dopo è la volta di Nikolic dal tiro libero e anche lui non delude il tifo canturino: ora è 79 a 81 per Roma a due e mezzo dal termine del primo over time.

I supplementari si aprono nel segno di Roma con due punti di Innocenti, ma non solo, gli ospiti mettono a segno un parziale di 6 a 0. Ora il tabellone segna 81 a 75 per Roma.

Cantù Roma

Quarto quarto: Cantù 75 - 75 Roma

Il tiro di Wilson si ferma sul ferro, fortunatamente, e Cantù si trova agli over time contro l'ultima in classifica.

Roma si difende bene e Cantù perde un possesso, ora mancano 20 secondi e il timore di una sconfitta comincia ad aleggiare al PalaDesio.

La tensione sale alle stelle, come l'incitamento degli Eagles, ma non basta perché Giachetti mette la tripla del pareggio: Sacchetti chiama il time-out a 44 secondi dal termine.

Ancora Baldi Rossi a trascinare i suoi, questa volta dal tiro libero, e vantaggio che diventa di 6. Roma non riesce più a segnare, almeno fino alla tripla di Rullo che rimette il fiato sul collo di coach Meo Sacchetti e dei suoi. A due dal termine il tabellone recita: Cantù 75 - Roma 72.

La reazione di Cantù sembra esserci: tripla di Baldi Rossi e Roma obbligata al time-out per riordinare le idee. Ora il vantaggio è di 4 punti.

Anche Rullo viene mandato in lunetta per il controsorpasso romano e non sbaglia. Altro assist di Hunt per Nikolic che porta i suoi sul 70 a 69. Da un'azione prolungata in attacco, con rimbalzo di Nikolic, Hunt si guadagna altri tiri liberi: il primo è un errore e il secondo anche. A meno 4 dalla sirena Cantù conduce di un punto.

Hunt lavora bene sotto canestro e scarica fuori la palla per Rogic che arricchisce il suo bottino con altri tre punti. Baldi Rossi tenta un'altra tripla e Wilson lo contesta fallosamente: per il canturino tre opportunità dalla lunetta: tre centri e sorpasso biancoblù, 68 a 67 a 6 dal termine.

Roma piazza un'altra bomba da tre mentre Nikolic prova a riordinare le idee della sua Cantù segnando altri due punti, ma il distacco rimane di 5 lunghezze.

È tempo della resa dei conti, Cantù deve recuperare a ogni costo, ma nel primo minuto di gioco il punteggio rimane invariato fino ai tiri liberi trasformati dal Nikolic della capitale. A riaccorciare le distanze ci pensa Baldi Rossi con la tripla del 64 a 60.

Cantù Roma

Terzo quarto: Cantù 57 - 62 Roma

A mezzo minuto dalla fine Cantù si dimostra poco prolifica in attacco e il quarto si chiude sul 62 a 57 per Roma.

Nikolic prova a suonare la carica e ne mette due dalla lunetta, ma la difesa canturina è come se non ci fosse: Chiumetti viene mandato in lunetta e, fortunatamente, ne sbaglia uno su due. Ma Cantù si dà la zappa sui piedi, Pini commette fallo in attacco e poi prende il tecnico, arrivando così al quarto della sua gara tra le polemiche degli Eagles e di tutto il palazzetto. La tensione è alta e Cantù dovrà essere brava a reagire.

Bell'azione manovrata di Cantù che con due extra-pass  libera la dolce mano di Nikolic: tripla del pareggio, 50 a 50. Poi dalla lunetta Hunt mette i suoi primi due liberi e porta in vantaggio Cantù. A quattro dalla fine del terzo periodo Cantù perde palla in attacco e subisce il facile contropiede di Nikolic, e come se non bastasse Hunt commette fallo da due tiri liberi trasformati entrambi ancora da Nicolic. 54 a 52 per Roma, un vantaggio che poco dopo diventa di 4 punti. Libero di Da Ros da un lato, due punti per Roma dall'altro. Cantù fatica a stare dietro a Roma, è strano a dirlo, ma a un minuto dal termine il tabellone recita 60 a 55 per gli ospiti.

Cantù Roma

Rogic dalla lunetta riporta Cantù sul pareggio, 47 a 47, mentre dall'altro lato Wilson non si ferma e mette due punti in sospensione. Hunt prima si fa stoppare e poi commette sfondamento: Cantù non sembra trovare la quadra e lo conferma anche la tripla non contesa sbagliata da Baldi Rossi a 5 minuti dal termine del terzo periodo.

Come il primo tempo, anche il secondo comincia con un tiro ospite sbagliato e con la risposta canturina: una tripla di Baldi Rossi che accorcia le distanze. Il Nikolic romano ne mette due, il Nikolic canturino ne mette tre. Dopo il botta e risposta "in famiglia" è Wilson a muovere la retina mettendo una tripla, ma in contropiede Rogic e Nikolic confezionano un facile gioco da due punti. A 7 minuti dal termine 45 a 47 per Roma.

Il riscaldamento prima del secondo tempo

Cantù Roma

Secondo quarto: Cantù 37 - 42 Roma

Ad un minuto dalla fine Cantù si trova sotto, sul 37 a 40, contro gli ultimi in classifica della E-Gap Stella Azzurra Roma. Sacchetti non è per nulla soddisfatto e chiama i suoi alla panchina, time-out. Ma la musica non sembra cambiare: a 10 secondi dalla fine Giachetti fa 2 su 2 dalla lunetta e Roma allunga 42 a 37 mentre Cantù in attacco non sblocca. Il primo tempo va quindi a Roma: 42 a 37.

Aumenta l'incitamento degli Eagles per una squadra in difficoltà e il Nikolic canturino segna da tre per riportare a tre lunghezze di distanza i suoi. Ancora Roma dalla lunetta con Wilson: doppio centro e Cantù riportata a -5. Hunt, migliore in campo dei biancoblù, guadagna la lunetta, ma sbaglia ancora e blocca la sua percentuale di questa sera al tiro libero allo 0.

Cantù Roma

 

Mancano 4 minuti all'intervallo e Cantù continua a faticare mentre Roma mette altri tre punti con Rullo, cosa che non riesce a Baldi Rossi e Rogic dall'altra parte del campo. Allora forse è il momento di cominciare a far girare la difesa e Hunt, sempre lui, manda un messaggio chiaro: palla rubata e contropiede che si conclude però con un nulla di fatto. Roma gioca sfacciata, non ha nulla da perdere e Wilson segna il 38 a 32 per i suoi a due minuti dalla fine.

A tre tiri dalla lunetta, tutti segnati, ospiti risponde Hunt, trascinatore canturino, firmando altri due punti da sotto canestro. E Roma chiama il time-out sul 33 a 32 per lei.

Le squadre continuano a scambiarsi colpi: ancora due punti romani, ma su un contropiede Hunt guadagna un gioco da tre punti, canestro più fallo con tiro libero, purtroppo, sbagliato. Roma però conduce sul 30 a 27 al PalaDesio a 6 minuti dalla fine del primo tempo.

Inizia il secondo periodo con due errori sotto canestro da ambo le parti, fino a quando Pini buca la difesa romana e firma il 23 a 21. Sul ribaltamento di fronte però Roma riacciuffa l'equilibrio. Severini firma i primi due punti della sua gara mentre il Nikolic capitolino piazza la tripla. E a questo punto Sacchetti chiama il time-out.

Cantù Roma

Primo quarto: Cantù 21 - 21 Roma

Bomba da tre di Berdini a rimettere in chiaro le cose e Cantù prova ad alzare il ritmo, anche in contropiede: Stefanelli si guadagna due tiri dalla lunetta che trasforma a metà. 19 a 16 per i biancoblù. Chiumetti infila una palla vacante sopra il canestro e i romani si riportano a -1 con lo stesso Chiumetti chiamato alla lunetta per i due tiri liberi del controsorpasso: un errore e un centro. 19 a 19 ma Cantù fatica a creare gioco nonostante di fronte abbia l'ultima della classe. Berdini segna due liberi e prova a dare la scossa ai suoi, ma al termine del quarto è Roma a segnare con Innocenti.

Ancora Rogic dalla lunetta ne mette due su due prima di essere sostituito da Berdini. Roma prova ad accorciare, ma ai due punti ospiti risponde Hunt. Gli ospiti però non demordono e mettono prima la tripla del -1 e poi i due liberi del sorpasso con Giachetti. 15 a 16 per Roma a due minuti dalla fine del primo quarto.

Continua a macinare punti Roma che si porta sul 7 a 4 dopo tre minuti di gioco finché non arriva la bomba da tre di Baldi Rossi, 7 a 7. Dalla lunetta Rogic non sbaglia mentre dall'altro lato del campo gli ospiti sbagliano tanto al tiro. Cantù segna e dopo il sorpasso di Rogic si porta sull'11 a 9 a 4 minuti dalla fine del primo quarto.

I primi due punti della gara sono di Baldi Rossi, imbeccato da Hunt sotto canestro, mentre i romani sbagliano i primi due tiri, così come Hunt che dalla lunetta entrambi i liberi ma si fa perdonare subito dopo. Nel frattempo tripla di Pugliatti e centro da due per Lazar Nikolic. All'ottavo minuto di gioco conduce Roma 5 a 4.

Coach Meo Sacchetti schiera da primo minuto in regia l'imprescindibile Roko Rogic e attorno a lui Bucarelli, Nikolic, Baldi Rossi e Hunt.

Cantù Roma

Seguici sui nostri canali
Necrologie