Menu
Cerca
Le parole dallo spogliatoio lariano

Como calcio mister Gattuso: "Godiamoci la festa e la dedichiamo ai nostri tifosi"

Como calcio le parole dagli spogliatoi azzurri dopo la premiazione di sabato scorso.

Como calcio mister Gattuso: "Godiamoci la festa e la dedichiamo ai nostri tifosi"
Sport Como città, 17 Maggio 2021 ore 11:58

Como calcio le parole dagli spogliatoi azzurri dopo la premiazione di sabato scorso.

Como calcio Alessandro Gabrielloni: "Per me che arrivo dai dilettanti è un sogno, felice di averlo realizzato con la squadra lariana"

E' ancora negli occhi la grande festa del Como calcio vissuta sabato scorso in occasione della premiazione per la vittoria del girone A di serie C. Poco importa per la sconfitta con la Ternana nel secondo turno di Supercoppa. Festa doveva essere e festa è stata come sottolinea orgoglioso dopo la premiazione mister Giacomo Gattuso.

“Sapevamo che non sarebbe stato facile, non è un periodo semplice per noi ed abbiamo affrontato una squadra davvero forte.Purtroppo abbiamo avuto ulteriori difficoltà alla vigilia della partita, sapevano che era difficile senza difensori di ruoli. Purtroppo avevamo troppe assenze ma doveva essere una giornata di festa e l'abbiamo fatta. Anzi la festa continuerà perchè è giusto festeggiare e poi si andrà in vacanza  per ricaricarci e preparare la prossima stagione. Questa medaglia ha un valore enorme per me. Questa medaglia è motivo d’orgoglio per noi e per me. Non ci pensavo all'inizio e sono veramente felice perchè è stato frutto di tanti sacrifici e tanto lavoro. La  condividiamo con società, squadra e tifosi che ci hanno aiutato e sostenuto sempre. Questa vittoria è dedicata soprattutto a loro sperando che la prossima stagione potremo viverla con loro allo stadio. Lo stadio e il calcio senza tiofis non sono belli. Un'annata come questa con i tifosi in tribuna sarebbe stata ancora più fantastica".

Como calcio premiazione
La premiazione del Como di sabato scorso

Sulla stessa lunghezza d'onda del mr anche Alessandro Gabrielloni, protagonista di un grande finale di stagione: “La partita contro la Ternana è stata tosta e nonostante c’avessimo provato è finita così, soprattutto per via delle nostre numerose assenze. Eravamo rimaneggiati ma abbiamo comunque cercato di onorare  l'impegno. Peccato, però la consegna della Coppa ha una valenza davvero speciale soprattutto per me che vengo dai dilettanti. E' stato un anno lungo sono successe tante cose ma siamo stati bravi a reagire e stare uniti. Siamo stati sempre sul pezzo e quindi sono davvero felice vincere e arrivare in B con il Como. Spero di rimanere e potere fare bene anche in serie B. Sono felice mi godo il momento, è un sogno che si avvera”.

Como calcio gabrielloni
Alessandro Gabrielloni festeggia la promozione in B
Necrologie