Sport
L'annuncio

Coppa Italia di Serie A2: Cantù organizzerà le Final Four

"Un evento che certifica le nostre ambizioni di crescita come società e come squadra. Organizzare la Final Four di Coppa Italia è un passaggio strategicamente importante per il nostro Club", ha detto Santoro

Coppa Italia di Serie A2: Cantù organizzerà le Final Four
Sport Canturino, 20 Gennaio 2023 ore 16:05

Acqua S. Bernardo Pallacanestro Cantù rende noto l’accordo raggiunto con la Lega Nazionale Pallacanestro per l’organizzazione da parte del Club della Final Four di Coppa Italia LNP 2023 Old Wild West. L’evento sarà organizzato da Pallacanestro Cantù, in collaborazione con LNP, Cantù Next e ASM Global.

Coppa Italia di Serie A2: Cantù organizzerà le Final Four

Le partite si svolgeranno sabato 11 e domenica 12 marzo 2023 all’E-Work Arena di Busto Arsizio, impianto gestito dalla UYBA Volley Busto Arsizio di pallavolo femminile, palazzetto che vanta una capienza di 4.490 spettatori.

Questi gli accoppiamenti per le semifinali della Coppa Italia delle squadre di Serie A2: Acqua S.Bernardo Pallacanestro Cantù contro Benedetto XIV Tramec Cento e Reale Mutua Torino contro Vanoli Cremona. Per quanto riguarda le formazioni di Serie B, si attendono i verdetti dei quarti di finale che si disputeranno mercoledì 25 e giovedì 26 gennaio.

"A nome di LNP e del Direttivo che ha valutato le candidature, ringrazio la Pallacanestro Cantù per la qualità della proposta organizzativa della prossima Final Four di Coppa Italia, meritandosi l’assegnazione dell’evento – dichiara il presidente Pietro Basciano -. Siamo certi che la storia, la tradizione e il supporto che il Club, assieme ai suoi partner, saprà offrire nell’occasione alle migliori squadre di Serie A2 e Serie B, pronte a giocarsi un trofeo ambito come la Coppa Italia, rappresenterà un valore aggiunto per la piena riuscita della Final Four LNP 2023".

"Innanzitutto, ringrazio la LNP e la FIP per la fiducia che ci hanno accordato - spiega il presidente della Pallacanestro Cantù, Roberto Allievi -. Siamo entusiasti di poter ospitare le finali di Coppa Italia di Serie A2 e Serie B. Sono sicuro che il nostro staff darà vita a una manifestazione di alto livello, coinvolgendo al massimo anche il nostro territorio. Grazie alla Cassa Rurale e Artigiana di Cantù BCC, in modo particolare al presidente Angelo Porro e al direttore generale Massimo Dozio per aver deciso di sostenere il progetto di questa ambiziosa manifestazione. Sarà un grande evento per tutta la pallacanestro".

"Siamo orgogliosi che la nostra proposta sia stata accettata all’unanimità - sottolinea il direttore generale della Pallacanestro Cantù, Sandro Santoro -. Un evento che certifica le nostre ambizioni di crescita come società e come squadra. Organizzare la Final Four di Coppa Italia è un passaggio strategicamente importante per il nostro Club. Dal punto di vista sportivo, è una bella preparazione anche in ottica post-season tra fase a orologio e playoff. Grazie alla società Uyba Volley Busto Arsizio che mette a disposizione il campo da gioco. Una scelta, quella di Busto, legata all’indisponibilità in quelle date del PalaFitLine di Desio. L’E-Work Arena, a livello di volley femminile, ha già ospitato i Campionati Europei nel 2011 e la Final Eight di Coppa Italia nel 2020. Si tratta di una location di prim’ordine e vicina al nostro territorio, il che permetterà trasferimenti più comodi per i nostri tifosi".

"Come Cantù Next siamo felici di poter collaborare con Pallacanestro Cantù per portare sul nostro territorio un evento di caratura nazionale come le finali di Coppa Italia - precisa il presidente di Cantù Next, Sergio Paparelli -. Cantù Next e ASM Global avranno un ruolo centrale nell’organizzazione di un ricco calendario di eventi collaterali di avvicinamento alla manifestazione".

Seguici sui nostri canali
Necrologie