Sport

Derby amaro per Cantù, vince Varese

La spinta degli Eagles non basta.

Derby amaro per Cantù, vince Varese
Sport Canturino, 05 Febbraio 2018 ore 22:53

Derby amaro per Cantù che perde in casa 85-89 contro Varese.

Partita in asalita

L'atteso derby tra la Red October e la Openjobmetis era il posticipo della terza giornata di ritorno. Caldo il "Paladesio" che prova a spingere i biancoblù al successo. Sodini ritrova Burns e l'energia sotto canestro aumenta. Ma nel primo quarto i biancorossi di Caja dimostrano che la vittoria nell'ultimo turno contro Milano non è stata casuale. 33 i punti segnati contro la difesa canturina che si scioglie come burro davanti alle incursioni di Wells e Okoye (25-33 il finale di primo quarto).

La reazione canturina

Nel secondo quarto la Red October reagisce  e raggiunge la parità al 15' (43-43). Nel finale di tempo però Varese allunga ancora e produce uno strappo che le consente di andare al riposo sul 51-56. La maggiore presenza sotto canestro dei biancorossi e l'insolita mancanza di lucidità in attacco dei biancoblù spiegano perché la Red October è quasi sempre costretta ad inseguire.

Terzo quarto

Il derby resta caldo, pur in assenza dei tifosi ospiti fermati dal divieto di trasferta. Varese ancora una volta ha l'approccio migliore dopo l'uscita dagli spogliatoi e il vantaggio accumulato a fine terzo quarto (69-78) legittima le prime speranze degli ospiti di portare a casa i due punti da Desio.

Ultimo periodo appassionante

Ma Varese deve fare i conti con la voglia di non arrendersi mai dei ragazzi di Sodini che proprio mentre sembrano sprofondare (nessun punto nei dal 30' al 33') ritrovano la forza per agganciare e addirittura sorpassare i rivali. Negli ultimi tre minuti si gioca punto a punto con le due squadre in parità (85-85(. Smith è generoso fino all'ultimo ma non basta. Tre tiri dalla lunga distanza di Cantù si infrangono sul ferro mentre Varese trova il guizzo sotto canestro dopo un rimbalzo offensivo. Finisce 85-89 con i tifosi che fischiano gli arbitri accusandoli di non essere stati impeccabili durante tutto l'arco della gara.

Il tabellino

Red October Cantù: Smith 18, Culpepper 14, Pappalardo ne, Cournooh 8, Parrillo 11, Tassone ne, Crosariol 2, Maspero ne, Raucci ne, Chappell 7, Burns 13, Thomas 12. Coach: Sodini.

Openjobmetis Varese: Avramovic 6, Pelle 9, Bergamaschi ne, Natali ne, Vene 12, Okoye 13, Seck ne, Tambone 12, Cain 13, Ferrero 5, Wells 19, Larson. Coach: Caja.

 

 

Necrologie