Sport
Serie A2

Impresa Pool Libertas: i canturini espugnano il PalaGrotte contro Castellana

"Loro sono stati molto bravi a reggere il nostro servizio e a difendere tanto, noi abbiamo avuto una gran pazienza nell'aspettare i momenti giusti per far male. La strada è giusta, restiamo umili e continuiamo a lavorare", ha detto coach Denora.

Impresa Pool Libertas: i canturini espugnano il PalaGrotte contro Castellana
Sport Canturino, 14 Novembre 2022 ore 10:32

Prima vittoria del Pool Libertas Cantù contro la BCC Castellana Grotte in 11 stagioni di Serie A2 Credem Banca. I canturini espugnano il PalaGrotte della città pugliese per 1-3 al termine di una gara vissuta punto a punto per larghi tratti, e tre set risolti sul filo di lana. Una prestazione solida, quella dei ragazzi di coach Francesco Denora, in casa della seconda in classifica, che finora è sempre andata a punti.

Impresa Pool Libertas: i canturini espugnano il PalaGrotte contro Castellana

Coach Francesco Denora conferma Capitan Dario Monguzzi fin dal primo punto in diagonale a Jonas Aguenier, con Alessio Alberini in cabina di regia, Kristian Gamba opposto, Giuseppe Ottaviani e Alessandro Preti in banda, e Luca Butti libero. Coach Jorge Cannestracci risponde con Pedro Jukoski al palleggio, Theo Fabricio Lopes Nery opposto, Paolo Luigi Di Silvestre e Claudio Cattaneo schiacciatori, Matteo Zamagni e Luca Presta centrali, e Andrea Marchisio libero.

La cronaca

Il primo set inizia con le due squadre in perfetta parità. La BCC prova ad allungare con Presta e Di Silvestre (8-6), ma il Pool Libertas pareggia subito a quota 10, e con il turno al servizio di Gamba piazza un parziale di 0-4 che gli permette di allungare (13-17). Castellana Grotte non sta a guardare, e con Presta torna sotto (17-18). Le squadre lottano palla su palla, e i padroni di casa riescono a pareggiare a quota 21, con Coach Denora che ferma tutto. Nessuna delle due parti riesce ad allungare, Presta mura Ottaviani e si va ai vantaggi. Theo Lopes non sbaglia un pallone, ma un ace di Ottaviani consegna il set ai suoi (26-28).

Nel secondo set il Pool Libertas parte subito forte, e Coach Cannestracci vuole parlarci su (0-4). Gamba mette palla a terra ed è +5 esterno (1-6). Theo Lopes si carica la squadra in spalla e la BCC torna sotto (6-9). Il Pool Libertas riesce a respingere gli attacchi dei padroni di casa fino allo strappo marcato Theo Lopes e Cattaneo, che costringe Coach Denora a fermare il gioco (11-13). Castellana Grotte le prova tutte, ma Cantù allunga e Coach Cannestracci chiama il suo secondo time-out (15-18). Al rientro in campo Cattaneo e Theo Lopes guidano i padroni di casa al pareggio a quota 20. Ottaviani e Preti rilanciano l'azione canturina (21-23), ma Di Silvestre rimette il punteggio in parità a quota 23, e Coach Denora ferma tutto. Al rientro in campo Preti e un muro di Gamba consegnano il parziale agli ospiti (23-25).

Il terzo set inizia in salita per il Pool Libertas. Qualche errore di troppo, la BCC vola 4-0, e Coach Denora vuole parlarci su. Al rientro in campo Cantù non riesce a ritrovare il bandolo della matassa, e Castellana Grotte allunga, con Coach Denora a chiamare il suo secondo time-out (10-3). Lentamente i canturini tornano sotto, e due ace consecutivi di Ottaviani convincono Coach Cannestracci a fermare il gioco (13-10). I pugliesi fanno (15-10) e disfano (15-14), e gli ospiti restano incollati nel punteggio. Gamba attacca out, e i padroni di casa volano a +3 (19-16). E' lo strappo decisivo: i castellanesi tengono in cambiopalla, allungano e chiudono con un attacco out di Gamba (25-18).

L'inizio del quarto set è in equilibrio tra le due squadre. Il primo break è di marca canturina con Preti e Ottaviani (3-5), ma la BCC pareggia a quota 7. Qualche errore di troppo da parte di Castellana Grotte, e Coach Cannestracci ferma tutto (7-10). Al rientro in campo i padroni di casa pareggiano a quota 12, aiutati da qualche errore di troppo di Cantù. Si prosegue a strappi, con il Pool Libertas che prova a scappare (12-15, 16-19) e gli avversari che rispondono palla su palla. L'equilibrio dura fino alla fine, quando una battuta lunga di Di Silvestre consegna la vittoria agli ospiti (22-25).

Il commento di coach Denora

"3 punti enormi in un campo difficile con una squadra forte ed organizzatissima. Loro sono stati molto bravi a reggere il nostro servizio e a difendere tanto, noi abbiamo avuto una gran pazienza nell'aspettare i momenti giusti per far male. La strada è giusta, restiamo umili e continuiamo a lavorare".

Il tabellino

BCC CASTELLANA GROTTE 1

POOL LIBERTAS CANTU' 3

(26-28, 23-25, 25-18, 22-25)

BCC CASTELLANA GROTTE: Jukoski 3, Lopes Nery 21, Di Silvestre 13, Cattaneo 12, Zamagni 7, Presta 13, Marchsio (L), Longo, Ndrecaj, De Santis. N.E.: Sportelli, Tiozzo. All: Cannestracci, 2° All: Barbone (battute vincenti 3, battute sbagliate 16, muri 10).

POOL LIBERTAS CANTU': Alberini 2, Gamba 12, Preti 13, Ottaviani 19, Aguenier 12, Monguzzi 7, Butti (L1), Gianotti, Compagnoni, Galliani 1. NE: Rota, Mazza, Rossi, Picchio (L2). All: Denora, 2° All: Zingoni (battute vincenti 3, battute sbagliate 17, muri 6).

Le immagini del match

Pool Libertas, Castellana Grotte - Cantù (2)
Foto 1 di 8
Pool Libertas, Castellana Grotte - Cantù (15)
Foto 2 di 8
Pool Libertas, Castellana Grotte - Cantù (12)
Foto 3 di 8
Pool Libertas, Castellana Grotte - Cantù (11)
Foto 4 di 8
Pool Libertas, Castellana Grotte - Cantù (10)
Foto 5 di 8
Pool Libertas, Castellana Grotte - Cantù (1)
Foto 6 di 8
Pool Libertas, Castellana Grotte - Cantù (3)
Foto 7 di 8
Pool Libertas, Castellana Grotte - Cantù
Foto 8 di 8
Seguici sui nostri canali
Necrologie