Sport
Pallacanestro in carrozzina

Josef Jaglowski è il nuovo allenatore della Briantea84

"Ho l’onore di sedermi sulla panchina di una squadra che ha nel roster giocatori di primo livello e questo è il sogno di ogni allenatore", le sue prime parole

Josef Jaglowski è il nuovo allenatore della Briantea84
Sport Canturino, 08 Settembre 2022 ore 10:51

L'UnipolSai Briantea84 Cantù ha annunciato il suo nuovo allenatore: è Josef Jaglowski, l'allenatore tedesco di origini moldave con un'ampia esperienza in Europa.

Josef Jaglowski è il nuovo allenatore della Briantea84

Questo quanto si legge nella nota diramata dalla società canturina che lo scorso anno ha perso in corsa l'ex coach Daniele Riva, sostituito temporaneamente dal secondo Marco Tomba: "La UnipolSai Briantea84 Cantù comunica l’ingaggio di Josef Jaglowski fino al 31 maggio 2023 nel ruolo di capo allenatore. Il coach classe 1955 arriva dall’ultima esperienza francese con i Red Dragons Metz con cui nella stagione 2021-22 ha conquistato lo Scudetto, la Coppa di Francia e la Euroleague 2.

"Il mio arrivo in Briantea84 non è casuale - ha commentato coach Jaglowski -. I club italiani mi hanno sempre attirato, ma non ho mai avuto l’occasione di lavorarci. Conosco questa società dal 2003 quando ci giocavano atleti come Tony Sachs e Brad Ness. Ho l’onore di sedermi sulla panchina di una squadra che ha nel roster giocatori di primo livello e questo è il sogno di ogni allenatore. Il mio obiettivo, prima di tutto, è quello di entrare a far parte della grande famiglia della Briantea84, cercando di portare le mie conoscenze professionali e continuando ad alimentare il grande lavoro avviato dal Presidente Alfredo Marson che ho avuto il piacere di conoscere vent’anni fa".

La carriera

Josef Jaglowski nasce l’8 novembre 1955 in Moldova, ma di nazionalità tedesca. All’età di 10 anni suo papà lo iscrive ad una scuola di basket. Inizia a giocare nella nazionale juniores e per 15 anni milita nel campionato “Premier League” e “1st League” del suo paese. Tra il 1974 e il 1978 studia all’Istituto dello Sport, conseguendo il diploma di allenatore di pallacanestro a cui aggiunge il “Master of Sports in Basketball” e la licenza FIBA. Nel 1996 si trasferisce con la famiglia a Zwickau in Germania. Tra il 1996 e il 2001 allena il BC Zwickau con cui vince tre campionati. Nel 2001 conosce il basket in carrozzina e inizia ad allenare il Rollis Zwickau e colleziona uno Scudetto (2002), la Coppa di Germania (2003) e due Coppa Vergauwen (2004 e 2006). Tra il 2005 e il 2007 diventa allenatore della Nazionale della Repubblica Ceca con cui conquista la Europe B Champions. Dal 2008 al 2016 inizia l’esperienza al Thuringia Bulls e proprio nel 2016 porta il club alla storica tripletta: Scudetto, Coppa di Germania e Coppa Vergauwen, conquistando anche il titolo di “allenatore dell’anno”. In contemporanea ai Bulls, tra il 2013 e il 2017 ricopre il ruolo di assistente allenatore per la Nazionale femminile tedesca e mette in bacheca il Mondiale di Vize (2014), l’Europeo (2015) e i Vize Paralympic Games (2016). Nel 2018 passa sulla panchina del Rahden con qui conquista lo Scudetto della Ligue 2 e la promozione nella massima Serie con un quarto e terzo posto in campionato. Nel 2021-22 firma la prima esperienza nel campionato francese con una tripletta con i Red Dragons Metz: Scudetto, Coppa di Francia ed Euroleague 2 squadra che poi ha annunciato a metà luglio la liquidazione e la fine delle attività sportive.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie