Libertas Cantù: sconfitta all’esordio in campionato

La squadra di coach Cominetti riesce a vincere un solo set.

Libertas Cantù: sconfitta all’esordio in campionato
25 Settembre 2017 ore 09:31

Libertas Cantù: il campionato inizia con una sconfitta.

Esordio amaro in casa

Esordio amaro per il Pool Libertas Cantù nel campionato di Serie A2 contro la neo-promossa Gioiella Micromilk Gioia del Colle. Dopo aver giocato alla pari per due set, entrambi finiti ai vantaggi, i canturini cedono agli avversari 1-3 davanti a un folto pubblico. Il Pool Libertas Cantù schiera il sestetto collaudato nelle amichevoli precampionato composto da Piazza in cabina di regia e Caio opposto, Ricardo e Cominetti in banda, centrali Monguzzi e Robbiati, e libero Butti. La Gioiella Micromilk Gioia del Colle deve rinunciare al brasiliano Joventino, e Coach Mastrangelo schiera la collaudata diagonale Marchiani – Cetrullo, con Del Vecchio e Grassano in banda, Erati e Scopelliti al centro, e Casulli libero. Il Pool Libertas parte concentrato, e si porta subito 4-0 con due muri consecutivi della coppia Monguzzi-Caio, costringendo coach Mastrangelo a fermare subito il gioco. La Gioiella Micomilk si rifa sotto grazie a un attacco murato e uno out di Ricardo, e Coach Cominetti chiama time-out (6-5). I ragazzi di Cantù lottano su ogni pallone, ma Gioia del Colle rimane attaccata nel punteggio ai canturini, fino al pareggio a quota 11. Si continua punto a punto, ma è Cantù la prima a riprendersi il doppio vantaggio (18-20), con coach Mastrangelo che chiama il suo secondo time-out discrezionale. Al rientro in campo di nuovo parità grazie a un attacco mani out di Cetrullo e a un errore di Monguzzi (20-20). Coach Cominetti ferma tutto. Finale di set punto a punto, con il pallino del gioco in mano alla Gioiella Micromilk. Ma è un muro di Robbiati a dare al Pool Libertas il primo set point. Caio sbaglia la battuta e si va ai vantaggi. Un attacco mani out di Cominetti, e i padroni di casa vincono il primo set (27-25).

Il secondo set

Nel secondo set è la squadra ospite a portarsi avanti 2-5. Il Pool Libertas non molla, ma non riesce a farsi sotto. Coach Cominetti chiama il suo primo time-out discrezionale con gli ospiti avanti di 4 (8-12). I ragazzi di Cantù lottano su ogni pallone, ma non riescono a recuperare lo svantaggio. Coach Cominetti ferma il gioco (11-16). Con due punti consecutivi di Cominetti il Pool Libertas torna sotto (15-17), ma la Gioiella Micromilk alza il muro e allunga di nuovo (15-20). I canturini reagiscono, e costringono Coach Mastrangelo a chiamare il suo primo time-out discrezionale (18-21). Al rientro in campo il Pool Libertas lotta, e torna sotto (22-23), ma è una veloce di Erati a dare il primo set point agli ospiti. Ma è un attacco out del centrale milanese della Gioiella Micromilk a mandare anche questo set ai vantaggi, con Coach Mastrangelo che chiama il suo secondo time-out discrezionale. Il videocheck conferma l’attacco out di Cominetti, e il secondo set va agli ospiti (24-26).

La terza frazione

A inizio terzo set la Gioiella Micromilk prende subito 4 punti di vantaggio, e Coach Cominetti ferma tutto (2-6). Doppio cambio per il Pool Libertas con Olivati e Groppi per Piazza e Caio, ma non basta a fermare l’avanzata dei pugliesi, che volano 5-13. I canturini rosicchiano qualche punto (8-13), ma Gioia del Colle resiste agli attacchi della squadra di casa (10-17). Due ace consecutivi di Caio, e Cantù è 13-17. La Gioiella Micromilk è positiva in attacco, e Coach Cominetti chiama il suo secondo time-out discrezionale (13-20). Il Pool Libertas non vuole deludere i propri tifosi, ma il vantaggio esterno è ormai incolmabile. Una veloce di Scopelliti consegna il set ai pugliesi (18-25).

Quarto set decisivo

Due muri di seguito di Scopelliti lanciano la Gioiella Micromilk a inizio quarto set. Grandi difese di Cominetti e Butti nel campo del Pool Libertas, ma Coach Cominetti è costretto a fermare il gioco con gli avversari avanti di 4 (3-7). Ricardo e Roberto Cominetti martellano da posto 4, e i canturini tornano sotto (5-7). Problema agli addominali per Caio ricadendo da un attacco, e l’opposto brasiliano è costretto a uscire, lasciando il posto a Olivati. La squadra reagisce alla grande, e un muro di Monguzzi e un ace di Cominetti portano le squadre in parità a quota 10. La Gioiella Micromilk sale a muro, e si riporta avanti di 4, costringendo Coach Cominetti a fermare nuovamente il gioco (10-14). I pugliesi continuano a martellare, e il vantaggio esterno aumenta (10-16). I brianzoli vanno a corrente alternata, e lo svantaggio risulta incolmabile. Un attacco mani out di Cetrullo consegna set e partita ai suoi (16-25).

Il commento del coach

Queste le parole di Coach Cominetti a fine partita: “Abbiamo giocato alla grande per due set, abbiamo ricevuto benissimo e siamo riusciti a contrattaccare bene. Nel secondo set il rammarico è solo nostro, abbiamo avuto l’occasione per portarci 2-0, e con una squadra del genere non si può fare quello che abbiamo fatto. Nel proseguo abbiamo calato la qualità della nostra ricezione, e loro sono riusciti a fare in difesa quello che non sono riusciti a fare prima. Molte imprecisioni da parte nostra, e un avversario così non ti perdona niente. Quello che non volevo vedere è perdere la tranquillità, e noi l’abbiamo persa. Purtroppo c’è il rammarico di questo.”

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia