Sport
volley a2m

L'opposto mancino Kristian Gamba al Pool Libertas Cantù

L'opposto mancino arriva da un'esperienza triennale alla HRK Diana Group Motta di Livenza, con cui ha conquistato la promozione dalla Serie A3 alla Serie A2 Credem Banca, oltre al Premio “Francesco Badiali” come miglior giocatore Under 23 italiano di Serie A3 nel campionato 2020-2021

L'opposto mancino Kristian Gamba al Pool Libertas Cantù
Sport 22 Maggio 2022 ore 09:59

Terzo in classifica marcatori nella stagione appena conclusa, Kristian Gamba prenderà il posto di Matheus Motzo, secondo, al Pool Libertas Cantù nella prossima.

Volley A2M: L'opposto mancino Kristian Gamba al Pool Libertas Cantù

Nativo di Aosta ma di scuola Cuneo, l'opposto mancino arriva da un'esperienza triennale alla HRK Diana Group Motta di Livenza, con la quale ha conquistato la promozione dalla Serie A3 alla Serie A2 Credem Banca, oltre al Premio “Francesco Badiali” come miglior giocatore Under 23 italiano di Serie A3 nel campionato 2020-2021. Gamba è stato anche nel giro delle Nazionali giovanili, conquistando un argento ai Mondiali Under 21 in Bahrain nel 2019.

Per sostituire Motzo cercavamo un profilo simile, giovane e ambizioso – commenta coach Francesco Denora - e con Gamba abbiamo trovato quello che cercavamo. Con Alberini nelle ultime 2 stagioni ha mostrato grandi cose, e questo ci ha convinti ancora di più. Kristian ha delle ottime doti atletiche e tecniche, un mancino rapido e con un braccio davvero notevole. Inoltre ha le qualità per 'spaccare' i set con il suo servizio.
Penso che il Pool Libertas sia la piazza adatta a lui per continuare a crescere e stupire, e che lui sia il giocatore adatto a Cantù per farci divertire”.

Il mercato di palleggiatore e opposto è sempre il primo a chiudersi – dice il nuovo opposto canturino –, ma sia io che Alessio (Alberini, ndr) abbiamo piena fiducia nella scelta che abbiamo fatto. Lui conosce già questa realtà, io ho già sentito sia il Presidente (Ambrogio Molteni, ndr) che l'allenatore (Francesco Denora, ndr), e ho piena fiducia in loro e nel lavoro che stanno facendo per allestire una squadra competitiva per affrontare un campionato che sarà ancora più competitivo rispetto a quello appena concluso. Giocare in un campionato di alto livello è sempre molto stimolante, anche se questo sarà 'solo' il mio terzo in questa categoria, il secondo di fila. E sono molto contento di essere a Cantù, una società storica dall'esperienza decennale in Serie A2, e non vedo l'ora di iniziare! Sarà importante costruire un gruppo amalgamato con il quale lavorare ogni giorno per crescere insieme, e ho piena fiducia nella società a riguardo”.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie