Meeting del Lario di nuoto Paralimpico: che successo la prima edizione a Como

Osha Asp Como conquista la prima edizione.

Meeting del Lario di nuoto Paralimpico: che successo la prima edizione a Como
Sport 15 Giugno 2017 ore 18:09

Nuoto paralimpico a Como il 1° Meeting del Lario.

Nuoto paralimpico un successo con 13 società da tutta Italia

Non ha deluso le attese la prima edizione del Meeting del Lario la bella manifestazione di nuoto paralimpico che si è svolta domenica scorsa nella Piscina olimpica comunale Centro Fin di Como. Le gare Fisdir in vasca lunga valide per il circuito Nord Cup sono state organizzate da Briantea84 e Ice Club Como in collaborazione con la Federazione italiana sport paralimpici. In gara ben 13 società sportive provenienti da tutta Italia per un totale di 84 atleti iscritti, tutti con tesseramento Dir-Agonistico.

Al primo posto Osha Asp, terza piazza per Ice Club Como

Dopo una giornata intera di gare il successo ha premiato l’Osha Asp Como che è salita sul gradino più alto del podio con 23.816,66 punti. Al secondo posto il Phb Bergamo con 22.819,77 punti. Terza piazza per l’altra società di casa l’Asd Ice Club Como con 17.261,93 punti che ha preceduto Pol. Bresciana No Frontiere e la Briantea84, quinta con 10.876,57 punti. A livello individuale va segnalato il record italiano di Francesco Piccinini nella frazione a dorso della staffetta 4x100, con il tempo di 1’ 32” 49. Così come  il primato di Gianluigi Franchetto dell’Osha Asp Como nei 50 rana (39”31). Da appalusi anche il titolo maschile conquistato da Mattia Cazzola della Briantea84 nei 50 dorso (58”22).

Soddisfatti gli organizzatori: "Arrivederci all'anno prossimo"

Un successone quindi per la soddisfazione degli organizzatori da Carlo Capararo (tecnico-responsabile nuoto Briantea84), a Alessandro Moltrasio (tecnico Ice Club Como) e Roberto Esposito (responsabile settore nuoto Ice Club):  “Il bilancio complessivo dell’evento è sicuramente positivo, sia in termini sportivi che organizzativi. L’adesione da parte delle società è stata importante e i numeri dimostrano la bontà dell’iniziativa. Siamo contenti che siano venute anche società extra-lombarde così da dare a questa prima edzione una valenza interregionale. Il livello degli atleti in gara è stato alto vista la partecipazione di azzurri della Nazionale italiana. Guardando al futuro, ci auguriamo che il Meeting del Lario possa diventare un appuntamento fisso della stagione natatoria e che possa coinvolgere un numero sempre maggiore di società e atleti. Arrivederci all'anno prossimo”.

LE FOTO DELLE SQUADRE

5 foto Sfoglia la gallery
Necrologie