Sport

Nessuna squalifica per Cutrone braccio involontario

Il giocatore sarà disponibile per la prossima giornata di campionato contro l'Udinese.

Nessuna squalifica per Cutrone braccio involontario
Sport Olgiate, 31 Gennaio 2018 ore 01:30

Nessuna squalifica per Cutrone, l'attaccante del Milan di Colverde.

Nessuna squalifica per Cutrone

Il Giudice sportivo ha graziato l'attaccante del Milan dopo il gol irregolare, per un tocco col braccio, contro la Lazio. Gol che aveva portato in vantaggio i rossoneri nella sfida di domenica a San Siro, conclusa poi per 2 a 1. Nessuna squalifica per Cutrone, quindi, che rischiava fino a due turni di stop. La punta sarà dunque disponibile per la prossima gara in campionato con l'Udinese. E potrebbe scendere in campo anche stasera nella sfida, sempre a San Siro contro i laziali, valevole per la gara di andata della semifinale di Coppa Italia.

Il comunicato del Giudice sportivo

Queste le considerazioni del Giudice sportivo, che hanno scagionato il giovane attaccante: " [...] considerato che nel caso di specie il gesto non risulta connotato da sicura volontarietà, avuto riguardo alla particolare velocità dell’azione e del movimento della palla, nonché, soprattutto, alla sussistenza di un evidente tentativo di colpire la palla con la testa e del contestuale e non innaturale movimento del braccio, in relazione, quest’ultimo, allo slancio per colpire la palla di testa;

P .Q.M.

delibera, a seguito della segnalazione del Procura federale, di non adottare alcun provvedimento disciplinare nei confronti del calciatore Patrick Cutrone".

Il messaggio sui social di Patrick

Prima del pronunciamento dell'autorità federale, il milanista aveva affidato a Instagram un messaggio in cui aveva ribadito la sua involontarietà. "Ho rivisto le immagini del gol, in un momento di adrenalina e istinto ho avuto la sensazione di colpire la palla in maniera regolare. Ci tengo comunque a dire che il mio non è stato un gesto volontario e mi spiace venga messa in discussione la mia onestà".

 

TORNA ALLA HOME E GUARDA TUTTE LE ALTRE NOTIZIE IN MENU

Necrologie