Sport
Sport

Pallacanestro Cantù cala il tris di vittorie

La cronaca della gara.

Pallacanestro Cantù cala il tris di vittorie
Sport Canturino, 21 Febbraio 2022 ore 09:33

Al “PalaBertocchi” di Orzinuovi, nel match valevole per la ventesima giornata del Girone Verde di Serie A2, l’Acqua S.Bernardo stacca il suo terzo successo consecutivo dopo le recenti affermazioni contro Trapani e Capo d’Orlando; il terzo in appena una settimana. Con il miglior Jordan Bayehe della stagione, autore di una performance da 20 punti (7/9 da due) e 24 di valutazione, Cantù espugna con merito il campo dell’Agribertocchi; 73-86 il risultato finale.

Pallacanestro Cantù la cronaca del match

Cantù in campo alla palla a due con Bucarelli, Allen, Severini, Da Ros e Bayehe; i padroni di casa, invece, schierano in quintetto titolare Rebec, Corbett, Sandri, Janelidze e Renzi. Buona partenza dei canturini, guidati in attacco da un ispirato Bayehe, consistente anche nella metà campo difensiva. Orzinuovi prova a replicare con l’energia di Sandri e con i canestri di Corbett ma Cantù, grazie al talento di Allen, riesce a dare maggiore continuità alla sua manovra offensiva; 7-17 per l’Acqua S.Bernardo, con 7 punti segnati proprio dal nativo americano. Nel finale di primo quarto succede un po’ di tutto: Bucarelli manda a bersaglio una tripla che sembra mandare in archivio i primi dieci minuti di gioco, tuttavia, i locali riescono a pescare il coniglio dal cilindro con un canestro piuttosto fortunato da metà campo. 13-24 al 10’.

La seconda frazione si apre con l’avvio positivo della formazione bresciana, condotta dai punti dei suoi veterani, ovvero Renzi e Corbett. Bucarelli, però, torna a gonfiare la retina con un canestro che, a due minuti e mezzo dal via, consente a Cantù di andare sopra di dodici lunghezze; 31 a 19 per i brianzoli. Gli orceani tentano nuovamente di accorciare il divario con Rebec che, minuto dopo minuto, sale di colpi. Time out chiesto da coach Sodini sul -10 dei padroni di casa. Al rientro in campo Stefanelli prima, e Nikolic poi, riportano la S.Bernardo in pieno controllo del match. Con Rebec, però, l’Agribertocchi resta attaccata alla partita, andando negli spogliatoi sotto soltanto di otto punti. Cantù avanti 48 a 40 alla pausa lunga, Bayehe il migliore tra i suoi con 12 punti a referto. Dall’altra parte sono invece 16 i punti realizzati da Rebec, vero trascinatore per la squadra di casa. Il terzo quarto somiglia all’andamento del secondo, con Rebec che si conferma autentica spina nel fianco per la difesa brianzola. Cantù prova infatti a scappare in più occasioni, con Bayehe davvero solido sotto canestro, ma il playmaker sloveno continua a suonare la carica per la formazione di Bulleri. Assist di Rebec per la tripla di Corbett e Orzinuovi, al 28’, torna su nel punteggio, Cantù un po’ confusa. Corbett prosegue il suo ottimo momento, andando a realizzare la tripla del -6. Canturini avanti 66 a 60 a poco più di un minuto dalla fine del terzo periodo. Con carattere, l’Acqua S.Bernardo riesce a mettere nuovamente tre possessi di distacco dagli avversari, presentandosi all’ultima frazione di gioco con il parziale di 68 a 60 a proprio favore. Con qualche problema di falli per Bayehe, nel quarto e ultimo periodo si rivede in campo anche Cusin, con una vistosa fasciatura alla testa, tornato sul parquet dopo aver subito un brutto colpo nel primo tempo. I canturini trovano il +12 ma, come in occasione del primo quarto, è il duo Corbett-Renzi a tenere viva l’Agribertocchi. Per Cantù, invece, ci sono da segnalare i guizzi di Bryant e Stefanelli, davvero apprezzabili nella metà campo offensiva. Gli orceani, però, non mollano e, con Sandri, si riportano a -8 dall’Acqua S.Bernardo. Time out immediato per coach Sodini, che vuole tenere alta l’attenzione dei suoi giocatori. Nel finale i biancoblù trovano con merito le quattordici lunghezze di scarto, facendosi guidare, ancora una volta, dalla produzione offensiva di Allen, che chiude il match con 18 punti. In doppia cifra per Cantù spiccano anche i nomi di Da Ros, 10 punti con 9 rimbalzi; Bucarelli, 14 punti con 7 rimbalzi e 5 assist; e Bayehe, top scorer tra i brianzoli con 20 punti a referto e 24 di valutazione. Finisce 73-86.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie