Sport
L'annuncio

Pallacanestro Cantù: D'Ancicco il nuovo preparatore

Per lui tante esperienze in massima serie, ma anche un trascorso nello staff dell’Italbasket risalente all’estate del 2019, al training camp prima del Mondiale in Cina, con Meo Sacchetti CT

Pallacanestro Cantù: D'Ancicco il nuovo preparatore
Sport Canturino, 19 Luglio 2022 ore 14:46

L'Acqua S.Bernardo Pallacanestro Cantù ha comunicato di aver raggiunto un accordo con il preparatore atletico Luciano D’Ancicco. Subentrerà a Oscar Pedretti, al quale il club desidera rivolgere un sentito ringraziamento per l’impegno profuso nelle tante stagioni sportive vissute assieme.

Pallacanestro Cantù: Luciano D'Ancicco è il nuovo preparatore

Il General Manager della società, Alessandro Santoro, ha voluto commentare il passaggio di consegne tra Pedretti e D'Ancicco:

«Conosco bene Luciano e lo stimo per serietà, professionalità e capacità. Questo passo ci consente di ottimizzare il lavoro della prima squadra dal punto di vista fisico e atletico. Pertanto, sono contento di aver trovato un accordo con lui, che porterà certamente dei vantaggi al lavoro di coach Meo Sacchetti e a tutto lo staff tecnico. Voglio spendere delle parole anche per Oscar Pedretti, che, con competenza, spirito di sacrificio e passione, ha collaborato tanti anni per Pallacanestro Cantù».

D’Ancicco, invece, si è così espresso sulla sua nuova avventura in biancoblù:

«Per me è un’emozione enorme e un onore approdare in Pallacanestro Cantù, un club che, da sempre, rappresenta la storia del basket italiano; questo basta e avanza, non serve che io aggiunga altro».

La carriera di D'Ancicco

Dopo la trafila nel settore giovanile della Juvecaserta e diverse esperienze in serie minori, nel 2006 intraprende a tutti gli effetti la carriera di preparatore fisico, all’Artus Maddaloni prima e alla ViViBasket Napoli poi. Dopo queste prime esperienze arriva la Serie A con la Martos Napoli; successivamente, nel 2010, si trasferisce a Scafati, squadra iscritta nell’allora Legadue. Nel 2013 un’altra breve esperienza a Napoli precede il suo approdo a Ferentino, in Serie A2, dove rimane fino alla stagione 2016-‘17; al termine di questa annata accetta la proposta di Brescia, facendo così ritorno nella massima serie. Qui resterà per tre stagioni consecutive, sino al 2020. Sul curriculum di D’Ancicco spicca anche un trascorso nello staff dell’Italbasket risalente all’estate del 2019, al training camp prima del Mondiale in Cina, con Sacchetti CT.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie