Menu
Cerca

Pallacanestro Cantù: ingaggiato Griffin

L'ala statunitense ha giocato nell'ultimo campionato in Israele

Pallacanestro Cantù: ingaggiato Griffin
Sport 03 Luglio 2017 ore 17:23

Pallacanestro Cantù: ingaggiato Griffin

Nuovo colpo di mercato

La società biancoblu ha ingaggiato per la prossima stagione l’ala statunitense di 203 cm Eric Griffin. Nato il 26 maggio del 1990 a Orlando, in Florida, è reduce da un’ottima stagione nel campionato israeliano, con la maglia dell’Hapoel Galil Gilboa, in cui non solo ha fatto registrare 14,1 punti e 7,1 rimbalzi di media a match, ma è anche stato il miglior stoppatore della Lega con 1,8 stoppate di media a partita.

Dal college all'arrivo in Italia

Le doti di grandi stoppatore del resto hanno accompagnato lo statunitense sin dalla sua esperienza al College di Campbell, dove ha chiuso l’anno da junior con 15,7 punti, 8, 6 rimbalzi e ben 2,4 stoppate di media a gara. Terminata l’università nell’estate del  2012, il lungo ha partecipato alla Summer League con i Los Angeles Lakers per poi fare il suo debutto in Italia, alla Fileni Jesi, affermandosi come uno dei migliori giocatori della Legadue grazie ai 17,5 punti, 7,1 rimbalzi e 1,3 stoppate di media a sfida. Dopo aver firmato nel 2013- 2014 con i Miami Heat, venendo però rilasciato prima dell’inizio della stagione regolare, Griffin ha vestito le maglie dei Leones de Ponce, in Porto Rico, dei Guaros de Lara, in Venezuela, e degli Indios de San Francisco, nella Repubblica Dominicana.

Le ultime stagioni

Nell’estate del 2014 lo statunitense ha nuovamente provato ad esordire in NBA con i Dallas Mavericks, ma nel mese di ottobre si è trasferito in D- League, ai Frisco Texas Legends, dove ha disputato una grande annata con 19 punti, 6,6 rimbalzi e 2,4 stoppate di media a match, prima di venire ingaggiato nuovamente dai Leones De Ponce. L’anno successivo il lungo ha partecipato alle Summer League con i Los Angeles Clippers e i Cleveland Cavaliers, ha svolto la preseason con i Detroit Pistons e ha poi giocato al Al Naser Dubai, negli Emirati Arabi Uniti. Nell’estate del 2016 Griffin ha quindi firmato con l’Hapoel Galil Gilboa, dimostrando di essere uno dei migliori stranieri del campionato israeliano.

Le parole del presidente

“Con Griffin – commenta il Presidente della Pallacanestro Cantù, Irina Gerasimenko – aggiungiamo al nostro roster un giocatore giovane e in grande crescita. Grazie alle sue doti atletiche e al suo gioco spettacolare saprà far innamorare il nostro pubblico e diventerà uno dei beniamini dei tifosi di Cantù”.

Necrologie