Sport
Le parole

Pallacanestro Cantù Sodini: "Avremmo voluto finire primi il girone d'andata"

"L’importante è finire primi alla fine del campionato".

Pallacanestro Cantù Sodini: "Avremmo voluto finire primi il girone d'andata"
Sport Canturino, 17 Gennaio 2022 ore 11:08

L’analisi di coach Marco Sodini al termine della partita tra Pallacanestro Cantù e Blu Basket Treviglio, ultima del girone d’andata di Serie A2.

Pallacanestro Cantù Sodini: "Avremmo voluto finire primi il girone d'andata"

Di seguito il riassunto delle parole del capo allenatore della S.Bernardo-Cinelandia Park:

"Abbiamo avuto un periodo un po’ strano. I ragazzi sono stati eccezionali nell’allenarsi ma, quando si sta fermi per così tanto tempo, è sempre un terno al lotto, pur avendo un grande desiderio di tornare a giocare. Però, ci tengo a dirlo, questi ragazzi si sono trovati questa settimana senza capo allenatore, senza un americano, che non si sapeva se ci sarebbe stato o no, e, in più, nel riscaldamento pre-gara si è aggiunto un problema gastrointestinale per Jordan Bayehe. Alla fine, il nostro atteggiamento è stato buono e abbiamo fatto cose buone. Il problema è che abbiamo fatto anche cose molto meno buone. Nel finale non siamo stati lucidi, arrivando un pochino corti a livello di fiato ed energie mentali, anche perché è stato fatto uno sforzo da parte di tutti. Credo che questa sia una partita che deve dare la misura della forza di questa squadra: noi abbiamo un obiettivo chiaro, che si raggiunge però sostenendo questo gruppo, che sta dando tutto. Ci sono cose da migliorare? Certamente. Questa è una gara in cui, se facessimo un dramma del risultato, faremmo un errore. Allo stesso modo, se decidessimo che, anche dopo questa serata, andrebbe bene comunque, faremmo ugualmente un errore. Dobbiamo, dunque, prendere questa partita per quello che è. Avremmo voluto finire primi alla fine del girone d’andata? Ovvio che sì. L’importante, però, è finire primi alla fine del campionato".

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie