Torna il basket sui campi lariani

Pallacanestro da oggi si può tornare ad allenarsi distanziati anche in provincia di Como

Pallacanestro importante comunicazione Fip a seguito della nuova ordinanza regionale 623.

Pallacanestro da oggi si può tornare ad allenarsi distanziati anche in provincia di Como
Canturino, 22 Ottobre 2020 ore 10:10

Pallacanestro importante comunicazione Fip a seguito della nuova ordinanza regionale 623.

Pallacanestro un provvedimento che vale anche per le tante società che non svolgono attività senior di rilevanza nazionale

Nuova svolta per il mondo della pallacanestro lombarda e anche lariana. Da oggi infatti si potrà tornare a fare allenamento distazianti minimo di 2 metri anche per le società che non svolgono attività in ambito nazionale ma solamente regionale o provibciale, questo grazie alla nuova ordinanza numero 623 della Regione Lombardia del 21 ottobre. Per molti cestisti e appassionati lombardi e comaschi è una notozia attesa e sicuramente lieta in questo momemto difficile dopo la sospensione dei campionati per l’emergenza covid.

Questala comunicazione ufficiale di ieri dera del Comitato Fip Lombardo 

Il CRL recepisce l’ordinanza n° 623 del 21 ottobre con la quale la Regione Lombardia permetterà nuovamente gli allenamenti individuali con distanziamento minimo di 2 metri per le società che non svolgono attività senior di interesse nazionale.
Da domani, 22 ottobre 2020, sarà dunque possibile tornare in palestra per gli allenamenti, sia pur senza alcun contatto fisico, rispettando quanto previsto dal provvedimento regionale: “Gli allenamenti e la preparazione atletica possono essere svolti individualmente. Le società e le associazioni dilettantistiche devono garantire il rispetto delle misure di prevenzione, tra cui il mantenimento di almeno due metri di distanza tra ciascuna persona”. Per il Minibasket si dovrà osservare il nuovo protocollo aggiornato dalla FIP dopo il DPCM del 18 ottobre e pubblicato sul sito del CRL.
Per categorie senior regionali e giovanili di ogni ordine si potrà svolgere gli allenamenti nelle modalità indicate dall’ordinanza; l’attività si svolgerà sotto la responsabilità delle società, che invitiamo caldamente a rispettare in maniera scrupolosa le misure indicate da Regione Lombardia, anche alla luce dei controlli in atto, con relative sanzioni pecuniarie severe in caso di inosservanza, sul rispetto delle disposizioni.
L’ordinanza n°623 conferma inoltre la sospensione di “tutte le gare e le competizioni riconosciute di interesse regionale, provinciale o locale dal CONI, dal CIP e dalle rispettive federazioni sportive nazionali, discipline sportive associate ed enti di promozione sportiva”, estendendo dal 6 al 13 novembre il periodo di inattività agonistica obbligata per partite ufficiali ed amichevoli.

Di può tornare a fare allenamento sui parquet lariani
Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia