Sport
In campo

Facchin para un rigore e salva il Como: finisce 2 a 2 contro l'Olbia

I lariani pareggiano il recupero del nono turno.

Facchin para un rigore e salva il Como: finisce 2 a 2 contro l'Olbia
Sport Como città, 25 Novembre 2020 ore 15:57

Nel pomeriggio di oggi, mercoledì 25 novembre 2020, va in scena il recupero del nono turno d’andata del girone A di serie C. A Como c'è l'Olbia.

Facchin para un rigore e salva il Como: finisce 2 a 2 contro l'Olbia

SECONDO TEMPO - La seconda frazione inizia in salita. Al 10' infatti l'arbitro fischia il secondo rigore per gli ospiti. Miracolo di Facchin sulla conclusione di Udoh.  Il Como, in 10, tiene il risultato di 2 a 2 e deve dire grazie soprattutto al suo portiere.

PRIMO TEMPO - Primi 45 minuti decisamente scoppiettanti tra Como e Olbia. Al 15' errore di Bovolon che pasticcia in difesa e fa un autogol che costringe i lariani a dover rincorrere. Passano dieci minuti e la squadra di casa trova la rete del pari grazie a Terrani, che fredda Tornaghi con un tiro al volo. Al 39' Iovine firma il sorpasso ma al 44' la gara si complica nuovamente. Agyakwa stende un avversario: per l'arbitro è rigore con annessa espulsione. L'Olbia pareggia col tiro dal dischetto di Ragatzu. Ora tutto il secondo tempo sarà in 10 contro 11.

Le formazioni

COMO: Facchin; Toninelli, Agyakwa, Solini, Iovine; Terrani, H'Maidat, Bellemo, Gatto; Gabrielloni, Rosseti.
A disposizione: Zanotti, De Nuzzo, Celeghin, Cicconi, Crescenzi, Walker, Arrigoni, Foulds, Magrini, Ferrari, Dkidak.

OLBIA: Tornaghi; Arboleda, Altare, Emerson, Cadili; Lella, Ladinetti, Pennington (dal 18' st Occhioni); Giandonato; Ragatzu, Udoh.
A disposizione: Van Der Want, La Rosa, Dalla Bernardina, D'Agostino, Cocco, Demarcus, Biancu, Marigosu, Secci.

Necrologie