Torna la Next Gen Cup

Progetto Giovani Cantù l’Acqua San Bernardo sfida nei quarti Reggio Emilia

Progetto Giovani Cantù domani torna la Next Gen Cup Under18.

Progetto Giovani Cantù l’Acqua San Bernardo sfida nei quarti Reggio Emilia
Canturino, 12 Febbraio 2020 ore 15:28

Progetto Giovani Cantù domani torna la Next Gen Cup Under18.

Progetto Giovani Cantù la vincente sfiderà in semifinale la vincente di Trento-Pesaro

Vigilia calda in casa del Progetto Giovani Cantù. Domani infatti la squadra Under18 griffata Acqua San Bernardo Cinelandia guidata in panchina da coach Mattia Costacurta, scenderà in campo per la fase finale della LBA Next Gen Cup, manifestazione dedicata alle squadre giovanili delle società iscritte alla Serie A. Domani pomeriggio alle ore 15.30 Cantù affronterà Reggio Emilia nei quarti di finale del torneo che, dal 13 al 16 febbraio, si terrà a Pesaro, sede scelta anche per la Final Eight di Coppa Italia della massima serie. Cantù si è qualificata superando la fase a gironi lo scorso dicembre, giocata a Bologna e inserita nel Girone B insieme a Trieste, Varese e Virtus Roma. Per accedere alla semifinale ora Cantù dovrà superare la doppia sfida contro la Grissin Bon Reggio Emilia. Le due partite saranno trasmesse in diretta su LBA TV: quella decisiva di venerdì pomeriggio, valida per il passaggio del turno, sarà trasmessa anche sulla pagina Facebook della Legabasket. In palio, un posto tra le prime quattro d’Italia. la vincente infatti sfiderò la vincete della sfida tra Pesaro e Trento. Dall’altra parte del tabellone, invece, i quarti di finale vedranno le sfide tra Pistoia e Trieste e quella tra Reyer Venezia e Fortitudo Bologna.

Coach Costacurta presenta questa avventura a Pesaro
«Non siamo al completo per qualche giocatore ancora in fase di recupero e il triplice impegno Serie A-Under 18-Serie C ha comportato chiaramente dei carichi di lavoro importanti. Però, veniamo da un bel momento: l’U18 ha disputato di recente delle belle partite e, con il gruppo della Serie C, siamo in striscia positiva. Cercheremo di andare a Pesaro per fare del nostro meglio. Daremo il massimo, consapevoli che Reggio Emilia si tratta di una squadra tosta, di livello, e con giocatori importanti. A mio avviso, tutte le otto squadre che hanno passato il primo turno sono potenzialmente in grado di arrivare fino in fondo. Noi, di certo, non ci poniamo limiti, pur consapevoli della forza delle altre partecipanti».

PGC Mattia Costacurta

TORNA ALLA HOME E GUARDA TUTTE LE ALTRE NOTIZIE IN MENU

Video più visti
Foto più viste
Top news regionali
Il mondo che vorrei
Amici della neve