Rane rosa a segno in gara1 di finale A2

Rane rosa la Recoaro doma ai rigori l'Acquachiara e vede più vicina la promozione

Si è giocata ieri a Legnano il primo match della finale di A2 di pallanuoto femminile.

Rane rosa la Recoaro doma ai rigori l'Acquachiara e vede più vicina la promozione
Sport Como città, 05 Luglio 2021 ore 12:34

Rane rosa: si è giocato ieri, domenica 4 luglio 2021, a Legnano il primo match della finale di A2 di pallanuoto femminile.

Rane rosa vittoria sofferta e in rimonta per la squadra di coach Tete Pozzi

Le Rane rosa sorridono perché è loro il primo round della finale promozione di serie A2 di pallanuoto femminile. La squadra comasca di coach Tete Pozzi ieri sul campo amico di Legnano è riuscita a battere l'indomita Aktis Acquachiara Napoli al termine di un'autentica battaglia sportiva che non ha deluso le attese e non è stata avara di emozioni. Onore al merito al team napoletano di coach Barbara Damiani che, trascinato dall'ottima bomber Anna De Magistris, ha comandato a lungo la gara fino all'8-10 a pochi minuti dalla fine quando le lariane hanno cambiato marcia e raggiunto il pareggio.

Partita che si è così decisa ai rigori con le ranette lariane precisissime con Fisco, Bianca Romanò, Tedesco, Cassano e Bianchi mentre le ospiti hanno sbagliato con Tortora. Errore che è valso alle comasche il primo punto della serie finale che ricordiamo si gioca al meglio delle tre gare: il ritorno a Napoli è fissato per giovedì 8 mentre l'eventuale terza partita di bella ancora a Legnano domenica 11 luglio. Esausto ma felice coach lariano Tete Pozzi che giovedì sarà affiancato in panchina da coach Zimonjic come vice (coach della prima squadra maschile di A2 della Como Nuoto). Insieme proveranno a guidare le Rane rosa verso la serie A1

Il tabellino di Rane Rosa Como -Aktis Acquachiara Napoli 16-15 dtr

Parziali 2-3, 4-3, 2-4, 3-1

COMO: Frassinelli, Romanò M. 1, Fisco 3, Girardi, Ielmini, Giraldo 2, Bianchi 1, Tedesco 1, Romanò B. 1, Lanzoni 2, Pellegatta, Radaelli, Cassano. All.: Pozzi.

ACQUACHIARA:  D’Antonio, Zizza, De Magistris 5, Scarpati, Di Maria, Massa, Mazzola 1, Tortora 1, Anastasio 2, Carotenuto, Foresta 2, De Bisogno, Gaito. All: Damiani.

Arbitri: Schiavo e Torneo.

Necrologie