Sport

Riccardo Regattieri convocato nella nazionale volley Under 20

Il giovane palleggiatore è impegnato in uno stage a Roma.

Riccardo Regattieri convocato nella nazionale volley Under 20
Sport Olgiate, 29 Gennaio 2018 ore 11:29

Il giovane palleggiatore Riccardo Regattieri, atleta della Yaka Volley di Olgiate Comasco, è stato convocato in nazionale Under 20 dalla selezionatrice Monica Cresta.

Riccardo Regattieri in nazionale Under 20

Riccardo Regattieri, classe 2000,  è stato convocato dalla selezionatrice Monica Cresta per uno stage della nazionale Under 20, che si terrà a Roma dal 28 al 30 gennaio. Lo stage è in corso al centro sportivo dell'Acquacetosa della capitale.

La storia in campo

La storia sportiva di Riccardo comincia alla scuola primaria con la ginnastica artistica, ma presto preferisce dedicarsi agli sport di squadra e prova con il basket seguendo quindi le orme di papà Alberto (cadetto nazionale). Dopo un anno, però, decide di virare sulla pallavolo così come mamma Claudia (palleggiatrice in serie D con la Pallavolo Varese). E così a 11 anni approda allo Yaka Volley dove inizia a giocare sotto l’attenta guida di Alessandro Mattiroli ancora suo attuale coach.

I riconoscimenti

Quasi subito arrivano premi e riconoscimenti tra cui spicca in particolar modo lo Scudetto Nazionale Under 13 nel 3x3 maschile vinto nel 2013 assieme agli attuali compagni di squadra e amici coetanei di sempre: Emanuele Daverio, Alessandro Caspani, Stefano Aliverti e Riccardo Somaini. Diversi i premi ottenuti sia a livello singolo che di squadra da Riccardo tra cui se ne evidenziano sette come miglior palleggiatore e tre come miglior giocatore raccolti tra tornei, manifestazioni e campionati Fipav (in soli sei anni di carriera). Con la formazione Under 17 sfiora l’impresa della vittoria alla Winter Cup nel 2015, con l’Under 18 conquista uno splendido ottavo posto ai nazionali nel 2017, a cui si aggiungono tre secondi posti alle finali regionali (Under 15, Under 17 e Under 18). Riccardo poi è il più giovane yakese ad aver esordito in serie B.

L'entusiasmo dell'allenatore

Entusiasta ovviamente Coach Alessandro Mattiroli, che lo ha seguito fin dai primi passi mossi in palestra, per la convocazione in nazionale. “Sono molto contento per lui. Riccardo, oltre a essere un buon palleggiatore, è anche una bravissima persona. Si meritava un’occasione come questa e ha tutte le carte in regola per giocarsela alla pari con i suoi coetanei”, le sue parole.

In campo con i più piccoli

Oltretutto Riccardo ha già sostenuto il corso per istruttore di minivolley e sta già aiutando i “piccoli yakini” che muovono i primi passi in questo sport.

4 foto Sfoglia la gallery

TORNA ALLA HOME E GUARDA TUTTE LE ALTRE NOTIZIE IN MENU

Necrologie