volley

Riccardo Regattieri resta al Pool Libertas Cantù

"Sono molto contento di restare qui a Cantù", ha commentato il palleggiatore varesino.

Riccardo Regattieri resta al Pool Libertas Cantù
Canturino, 28 Giugno 2020 ore 09:11

E’ arrivato al Parini la scorsa stagione da fresco vincitore della Serie C, con conseguente promozione in Serie B, con lo Yaka Volley. Ed è stato “buttato nella mischia” fin dalla prima partita da coach Luciano Cominetti, nonostante fosse il più giovane di tutta la rosa. E anche per la prossima annata sportiva Riccardo Regattieri sarà nel roster del Pool Libertas Cantù.

Riccardo Regattieri resta al Pool Libertas Cantù

“Sono contento di poter lavorare con Riccardo – dice Coach Matteo Battocchio –: è un giocatore contro cui avevo giocato qualche anno fa, e mi aveva molto impressionato. L’ho cercato la scorsa stagione, ed ora potrò lavorarci insieme, cosa che mi rende felice perché mi è sembrato da subito un ragazzo umile, educato e con tanta voglia di allenarsi e di crescere, aspetto fondamentale per quella che sarà la nostra stagione. Con lui e Matyas (Dzavonorok, ndr) abbiamo una coppia di palleggiatori molto giovani e con caratteristiche differenti, cosa che spero possa diventare un’arma in più, specie nel lavoro quotidiano”.

Le sue parole

“Sono molto contento di restare qui a Cantù – commenta il palleggiatore varesino –. La scorsa stagione, pur con l’interruzione dovuta all’emergenza Covid, ho giocato più di quanto preventivavo all’inizio, dato che arrivavo dalla Serie C. Il mio obiettivo è quello di trovare spazio in campo anche la prossima stagione. La squadra è molto giovane, ma sono sicuro che riusciremo a toglierci molte soddisfazioni lungo il percorso. Ho già parlato con il nuovo Coach (Matteo Battocchio, ndr), e ci siamo subito trovati d’accordo su tante cose: sono sicuro che, una volta trovata la giusta amalgama tra di noi, ci divertiremo”.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia