Sport
L'annuncio

Rinnovato il CdA della Pallacanestro Cantù: lascia Andrea Mauri

"Rivolgo un caloroso ringraziamento a Mauri. In questi anni ha svolto un importantissimo lavoro con passione, dedizione e impegno, qualità che metterà al servizio della realizzazione di un’opera fondamentale per il futuro della nostra società", ha detto il presidente Allievi

Rinnovato il CdA della Pallacanestro Cantù: lascia Andrea Mauri
Sport Canturino, 28 Settembre 2022 ore 12:13

Poche novità per quanto riguarda il rinnovo del Consiglio di Amministrazione della Pallacanestro Cantù per il triennio 2022/25. Infatti, rimane alla presidenza Roberto Allievi e vengono confermate le altre cariche, ma Andrea Mauri, amministratore delegato di Cantù Next, non ne farà più parte.

Rinnovato il CdA della Pallacanestro Cantù: lascia Andrea Mauri

Sarà ancora Roberto Allievi il presidente della Pallacanestro Cantù, riconfermato dai soci per l’equilibrio e l’autorevolezza con cui ha ricoperto questo importante ruolo. Al suo fianco continueranno a rivestire la carica di vicepresidenti: Sergio Paparelli, Walter Sgnaolin e Angelo Passeri.

Confermati i consiglieri: Antonio Biella, direttore generale di Acqua S.Bernardo, Bruno Arrigoni e Gioacchino Pantoni. Purtroppo, però, non farà parte del nuovo CdA l’amministratore delegato di Cantù Next, Andrea Mauri. In questo momento così decisivo per Cantù Next e i suoi partner, Mauri non ha infatti potuto dare la disponibilità a un nuovo mandato, alla luce degli incarichi assunti nello sviluppo del progetto della nuova Arena.

Il commento del presidente Allievi

"Desidero ringraziare il Consiglio di Amministrazione per il lavoro svolto nell’ultimo triennio, in cui è stata messa in sicurezza la situazione economica della società, ricostruendo la nostra credibilità a livello nazionale. Ora si apre una fase differente, in cui gli obiettivi saranno il ritorno nella massima serie, lo sbarco nella nuova Arena di Cantù e il sostegno ai numerosi progetti sociali che il club ha sposato in questi anni e che continuerà a sviluppare. Rivolgo infine un caloroso ringraziamento a Mauri. In questi anni ha svolto un importantissimo lavoro con passione, dedizione e impegno, qualità che metterà al servizio della realizzazione di un’opera fondamentale per il futuro della nostra società".

Seguici sui nostri canali
Necrologie