Sport
Palla ovale iridata in rosa

Rugby femminile, la comasca Maria Magatti sogna la Rugby World Cup 2021 

Ufficializzato il torneo di qualificazione europea a Parma.

Rugby femminile, la comasca Maria Magatti sogna la Rugby World Cup 2021 
Sport Como città, 31 Agosto 2021 ore 16:33

Rugby femminile: ufficializzato il torneo di qualificazione europea a Parma.

Rugby femminile: l'Italia della lariana giocherà contro Spagna, Scozia e Irlanda

E' iniziato il conto alla rovescia per il Rugby femminile italiano in vista del torneo di qualificazione europea alla Rugby World Cup 2021 che si svolgerà proprio in Italia allo stadio Lanfranchi di Parma il 13, 19 e 25 settembre. Queste date e sede  annunciate da World Rugby per il torneo di qualificazione europeo RWC2021 a seguito dei posticipi imposti dall’attuale contesto pandemico. A caccia della qualificazione iridata ci sarà anche l'Italia che sfiderà Spagna, Irlanda e Scozia per il posto di Europa 1 nella Pool B della RWC2021 che si giocherà in Nuova Zelanda dall’8 ottobre al 12 novembre 2022.

Un sogno mondiale condiviso anche dall'atleta comasca Maria Magatti che dopo aver partecipato ai quattro raduni estivi con la nazionale ora spera di essere convocata anche per vestire la maglia azzurra a questo importante torneo di qualificazione europea della Rugby World Cup 2021. Ricordiamo che al momento sono nove le nazionali che si sono già qualificate alla rassegna iridata: oltre alla Nuova Zelanda, Inghilterra, Francia, Canada, USA, Australia e Galles ammesse in virtù dei piazzamenti ottenuti alla Rugby World Cup 2017, mentre Sudafrica e Fiji hanno conquistato l’accesso attraverso i tornei di qualificazione delle proprie zone geografiche.  Sono quindi tre  i posti ancora disponibili, uno attraverso il torneo di qualificazione europeo e uno per il continente asiatico, mentre il dodicesimo e ultimo posto sarà definito dal Torneo di Qualificazione Finale i cui dettagli saranno successivamente resi noti dalla federazione internazionale.

Come detto per Magatti e le azzurre ora l'attenzione è tutta rivolta il torneo di qualificazione europeo che dopo il posticipo dell’anno scorso,  si svolgerà il 13, 19 e 25 settembre 2021 a Parma, allo Stadio “Sergio Lanfranchi”, sede degli ultimi raduni. L’Italia affronterà come detto la Scozia, l’Irlanda e la Spagna, vincitrice del Championship Rugby Europe 2020, in un girone all’italiana con incontri di sola andata. La squadra prima classificata si garantirà un posto nella Pool B della RWC2021, mentre la seconda accederà al Torneo di Qualificazione Finale per l’ultimo posto disponibile.

rugby femminile maria magatti
Maria Magatti in azzurro

 

Necrologie