Sport

Uc Costamasnaga secondi alla Coppetta d'oro

Prima Gs Mosole con 67 punti, seconda Uc Costamasnaga La Piastrela System Cars con 66 e terza Ronco Maurigi con 63 punti.

Uc Costamasnaga secondi alla Coppetta d'oro
Sport Erba, 03 Settembre 2018 ore 09:04

Un costamasnaga secondi per un solo punto alla Coppetta d'oro. Prima Gs Mosole con 67 punti, seconda Uc Costamasnaga La Piastrela System Cars con 66 e terza Ronco Maurigi con 63 punti. Questa la classifica generale di società, al termine della due giorni della Coppetta d’Oro.

Uc Costamasnaga sul podio a Borgo Valsugana

Sabato 1 e domenica 2 settembre, ventitre ciclisti dell’Uc Costamasnaga La Piastrella System Cars, sono stati impegnati a Borgo Valsugana (Tn) per la ventiduesima edizione della Coppetta d’Oro gara ciclistica nazionale per Giovanissimi (7/12 anni). Lo staff masnaghese voleva ripetere il grande risultato ottenuto recentemente al Meeting nazionale, quando il team lecchese, era riuscito a conquistare il terzo successo consecutivo alla competizione riservata alla categoria Giovanissimi (7/12 anni).
Su 147 società al via, il team masnaghese, alla fine si deve accontentare del secondo posto grazie alle due piazze d’onore conquistate, nelle rispettive batterie, da Stefano Brambilla e Filippo Colella. Nella top ten (i punti venivano assegnati agli atleti entrati nelle prime dieci posizioni delle rispettive batterie) Redon Xhani, Massimo Sava, Paolo Panzeri, Federico Pio Casiraghi ed AndreaRigamonti. Un plauso, comunque, a tutti i nostri rappresentanti.

I ciclisti schierati nella competizione

L’Uc Costamasnaga alla Coppetta d’Oro ha schierato:
G1 (7 anni) Samuele Sanna.
G2 (8 anni) Riccardo Carsaniga e Nicolò Maggioni
G3 (9 anni) Fabio Carbone, Federico Pio Casiraghi, Andrea Colombo, Martino Golinelli, Matteo Maggioni,
Paolo Panzeri, Ginevra Pozzi, Massimo Sava e Mattia Sirtori
G4 ( 10 anni): Nicola Armellino, Stefano Brambilla, Filippo Maria Colella, Andrea Rigamonti e Matilda
Seregni.
G5 (11 anni): Riccardo Fumagalli.
G6 (12 anni): Lorenzo Dimitrov, Simone Panzeri, Simone Pica, Mattia Invernizzi e Redon Xhani
"Ovviamente un po’ amareggiati per il secondo posto- ci spiega il presidente Egidio Mainetti- ma i ragazzi sono stati eccezionali. Hanno dato il massimo. Un solo punto dalla vittoria: ci può stare nello sport".
Lo segue il ds Usuelli: "Non sono arrivati punti in certe batterie ma i ragazzi hanno dimostrato correttezza sportiva, lealtà, grande attaccamento al gruppo ed alla maglia. Un secondo posto fantastico e grazie a tutti".

TORNA ALLA HOME E GUARDA TUTTE LE ALTRE NOTIZIE IN MENU

Necrologie