Sport
Rally

Una squadra comasca alla Dakar Classic 2023: la Tecnosport Rally scalda i motori

Il team comasco si presenterà con ben dieci equipaggi alla Dakar Classic 2023, la categoria vintage con auto storiche giunta alla sua 3° edizione

Una squadra comasca alla Dakar Classic 2023: la Tecnosport Rally scalda i motori
Sport Como città, 05 Dicembre 2022 ore 09:44

Alla Dakar Classic 2023 ci sarà anche una squadra comasca, la Tecnosport Rally prenderà parte, e spera di essere una delle protagoniste, a una delle gare più amate al mondo del motorsport.

Una squadra comasca alla Dakar Classic 2023: la Tecnosport Rally scalda i motori

Pronti i preparativi degli asset del team della Tecnosport Rally con ben dieci equipaggi alla Dakar Classic 2023, la categoria vintage con auto storiche giunta alla sua 3° edizione. Un grande ritorno dopo la partecipazione dello scorso anno.

In prima linea, le favolose Nissan Terrano I di Clerici-Colombo e Cavozza-Furlotti, pluri-vittoriose nelle categorie veicoli migliorati, di serie nelle Dakar degli anni '90 e il potente Nissan Terrano II, pilotato da Garosci-Briani, Piolini-Majno e Deutschler-Spriano.

A tenere caldo l'asset del team, c'è poi il mitico Mercedes Classe GE 560 V8 di Pozzi e Denti, grande performer con Clay Regazzoni e Klaus Seppi nelle Dakar di fine anni '80.

L'equipaggio Valentina Casella - Monica Buonamano su Nissan Pathfinder è estremamente determinato, punta infatti al podio della categoria femminile. La tempra delle due sportive sarà messa a dura prova dalle difficoltà del terreno e dalla lunghezza della competizione.

Il programma

Si partirà il 31 dicembre 2022 dal Sea Camp di Yanbu, per arrivare a Dammam il 15 gennaio del 2023 dopo 14 speciali e un prologo che conteranno complessivamente circa 5000 km di prove cronometrate.

Livello altissimo dei concorrenti e si alza l'asticella anche per le prove. 465 veicoli e 54 nazionalità per la coast to coast più attesa dell'anno. Più ostacoli lungo le tappe dettati dalle prove tra le dune che metteranno a dura prova anche i naviganti più esperti.

Il segreto per tagliare il traguardo a Dammam? Trovare il giusto ritmo con il minor numero di errori possibili affidandosi completamente al roadbook, mappa digitale fornita dall'organizzazione nella strumentazione di bordo.

Le parole del patron Maurizio Traglio

"Il nostro obiettivo - dichiara Traglio - è portarli tutti alla fine della competizione, gara che ha da sempre le caratteristiche più impegnative nel panorama dei grandi raid. Aver scelto di partecipare alla categoria Classic richiede uno sforzo maggiore perché i veicoli devono essere stati prodotti prima del 2000. Quindi la meccanica di questi veicoli impone la revisione molto attenta e una guida particolare. Più bravo è il navigatore, minori saranno le probabilità di errore. La Classic non è una gara di pura velocità, ma di regolarità e velocità – la challenge consiste infatti nel padroneggiare il percorso nei tempi prestabiliti e rispettare i parametri dettati per ogni tappa dall'organizzazione. I nostri equipaggi affronteranno le 13 tappe previste per la Classic, di cui 2  in tappa Marathon, senza di assistenza del team".

Il team

Tecnosport Rally sarà quindi presente con il suo Team con una flotta di veicoli e meccanici ben dotata per supportare le 9 auto da competizione e fornire assistenza alla KTM di Fanottoli.

  • #87 – Lorenzo Fanottoli– KTM 450 moto;
  • #750 – Urbano Clerici pilota e Nicola Colombo navigatore su Nissan Terrano I;
  • #796 – Alfredo Cavozza pilota e Andriano Furlotti navigatore su Nissan Terrano I;
  • #790 – Riccardo Garosci pilota e Rudy Briani navigatore su Nissan Terrano II;
  • #767 – Gian Enrico Deutschler pilota e Emanuele Spriano navigatore su Nissan Terrano II;
  • #722 – Valentina Casella pilota e Monica Buonamano navigatrice su Nissan Pathfinder;
  • #768 – Beppe Pozzi pilota e Filippo Denti navigatore su Mercedes GE 560;
  • #792 – Lorenzo Piolini pilota e Franco Majno navigatore su Nissan Terrano II;
  • #721 – Luciano Carcheri pilota e Giovanni Bernacchini navigatore su Veicolo Isuzu;
  • #729 – Giampaolo Cavagna pilota e Gianni Pelizzola navigatore su Nissan Patrol Turbodiesel GR;
  • #776 – Paolo Bedeschi pilota e Daniele Bottallo navigatore su Toyota Land Cruiser.
Seguici sui nostri canali
Necrologie