Sport
Volley Serie A2

Super derby Cantù - Bergamo per l'8 dicembre

Entrambe le squadre arrivano da due vittorie: i canturini un sudato 3-2 a Mondovì contro i padroni di casa della Synergy, mentre i bergamaschi sono imposti in casa per 3-0 contro la Sieco Service Ortona.

Super derby Cantù - Bergamo per l'8 dicembre
Sport Canturino, 08 Dicembre 2021 ore 14:30

Primo e unico turno infrasettimanale della stagione regolare del campionato di Serie A2 di pallavolo maschile ed è partita di cartello al PalaFrancescucci. Il palazzetto di Casnate con Bernate, con fischio d'inizio previsto oggi (mercoledì 8 dicembre) alle ore 18, ospiterà infatti il derby tra il Pool Libertas Cantù e Agnelli Tipiesse Bergamo, match considerato ormai tra i classici del campionato.

Super derby Cantù - Bergamo l'8 dicembre

Entrambe le squadre arrivano da due vittorie: i canturini un sudato 3-2 a Mondovì contro i padroni di casa della Synergy, mentre i bergamaschi sono imposti in casa per 3-0 contro la Sieco Service Ortona. In classifica i due team sono staccati di solamente tre punti, con l'Agnelli Tipiesse al secondo posto con 18 punti e la Libertas poco dietro, in quarta posizione, a quota 15 punti.

I precedenti tra le due squadre

Sono ben 12 i precedenti tra queste due squadre, e ormai possiamo considerare questo derby un classico della Serie A2 Credem Banca. La bilancia pende nettamente dalla parte della Agnelli Tipiesse, con ben 10 vittorie a fronte delle sole 2 canturine. Le due sfide della scorsa stagione sono finite con il medesimo risultato: 3-0 a favore di Bergamo. Per trovare l'ultimo successo del Pool Libertas bisogna tornare alla stagione 2018-2019 e ai Play Off Promozione: i ragazzi dell'allora Coach Luciano Cominetti si sono imposti per 3-2 in gara 2 di semifinale in un Parini pieno in ogni ordine di posto.

Gli avversari della Libertas

La Agnelli Tipiesse Bergamo ha cambiato pochissimo rispetto alla formazione che ha affrontato la scorsa stagione. Confermato coach Gianluca Graziosi, confermato il palleggiatore argentino Juan Ignacio Finoli, confermata la diagonale schiacciatori composta da Marco Pierotti e Jernej Terpin, confermato capitan Antonio Cargoli al centro e
confermato il libero Francesco D'Amico. Solo due le new entry nel sestetto titolare: la prima è l'opposto Williams Padura Diaz, che la scorsa stagione ha conquistato la promozione in SuperLega in maglia Prisma Taranto. La seconda è il centrale Jacopo Larizza, che la scorsa stagione ha vinto Scudetto e Coppa Italia di SuperLega
con la maglia della Cucine Lube Civitanova Marche.

"Con Bergamo sfida complicata"

“Bergamo è una squadra costruita con l'intento di fare meglio dell'anno scorso e la scorsa stagione ha vinto sia la Coppa Italia Serie A2 che la Supercoppa Serie A2, oltre alla Regular Season. Gli è mancata solo la promozione in SuperLega per fare "bottino completo" - commenta coach Matteo Battocchio della Libertas Cantù - Credo che non ci siano grossi dubbi sulla loro forza, e su quello per cui stanno lottando e lotteranno per tutta la stagione. È una squadra molto forte, molto quadrata, e molto organizzata. Stanno trovando i giusti meccanismi dopo i due innesti rispetto alla formazione dello scorso anno e non mi vergogno di dire che è una squadra che uso come esempio per i miei giocatori per cercare di migliorare ed evolverci. Inoltre, per me il loro allenatore è un punto di riferimento e mi ispiro molto a lui perché credo che sia uno degli allenatori più bravi che ci siano in Italia. Questo credo che la dica abbastanza lunga sulla complessità della partita che andremo ad affrontare".

"Dall'altra parte, noi stiamo cercando di capire delle cose su noi stessi, stiamo facendo un percorso di crescita anche interiore che deve portarci a fare ulteriori step su delle situazioni che ancora ci mancano. Questo percorso è lungo,
faticoso e tortuoso, ma lo stiamo affrontando con lo spirito giusto. Dobbiamo continuare così anche quando abbiamo di fronte una montagna che a prima impressione può sembrare molto ardua da scalare. Se vogliamo provare a strappare punti a una corazzata come Bergamo dovremo sicuramente fare molto meglio in difesa, e dovremo sicuramente giocare "a braccio sciolto", senza troppi pensieri e troppe remore: in alcuni momenti è giusto ragionare su quello che c'è da fare, mentre in altri momenti è giusto andare con il braccio sciolto e prenderci dei rischi” conclude coach Battocchio.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie