Sport
Sport

Volley CM: Pool Libertas Cantù - New Team Volley Bollate 3-2

Il coach Francesco Bernasconi: "Sono contento per risultato e prestazione".

Volley CM: Pool Libertas Cantù - New Team Volley Bollate 3-2
Sport Canturino, 24 Ottobre 2021 ore 17:02

Il Pool Libertas Cantù scende in campo con Andrea Romanò in palleggio, Matteo Borrozzino opposto, Emanuele Rizzi e Luca Pirovano schiacciatori, Luca Pellegrinelli e Pietro De Rosa al centro, Federico Tauanti Garcia e Alex Arnaboldi liberi.

1 SET

La gara parte equilibrata con ottimi scambi e senza errori da parte delle due squadre. Sul 5-5, con la battuta di Rizzi, il Pool Libertas scappa avanti (9-5). Bollate prova a rispondere, ma i locali giocano una buona pallavolo, con Pellegrinelli e Borrozzino a muro che allargano ancora il divario (13-7). Bollate prova a cambiare effettuando il doppio cambio, ma l’inerzia del set non cambia (16-10, 20-12). Un attacco dalla seconda linea di Borrozzino e un muro di Pirovano fissano il punteggio sul 25-15.

2 SET

Formazione confermata da parte del Pool Libertas, che parte di nuovo bene, ma Bollate risponde colpo su colpo. Set in equilibrio fino al 5-5, Cantù prova a scappare (7-5) con Rizzi in prima linea, ma gli ospiti pareggiano subito con un attacco al centro e una buona battuta in salto (8-8). Il set procede in assoluto equilibrio fino al 12-12. Entra Dell’Oglio in battuta su De Rosa, e Cantù scappa grazie a un muro di Pellegrinelli e un errore di Bollate in attacco (16-13). Time-out ospite, un errore canturino permette ai milanesi di tornare sotto (18-17), ma è ancora la battuta di Borrozzino a portare avanti i suoi (21-18). Gli ospiti non rientrano, e Pirovano chiude con un attacco da posto 4 per il 25-22. Due a zero nel conto set per Pool Libertas.

3 SET

Si riparte con la formazione confermata, Bollate parte meglio e va avanti (1-5). Time-out di Coach Bernasconi, ma Bollate gioca bene, senza regalare punti agli avversari (4-9, 7-12). Reazione canturina con in battuta Luca Pellegrinelli e in attacco Rizzi (10-14), ma due errori di fila, a muro e in ricezione, permettono ai locali di riportarsi avanti con un buon vantaggio (11-18). Il muro di Bollate in questo momento fa la differenza, e Cantù non riesce a trovare soluzioni. Chiude il set un attacco del centrale di Bollate per il 15-25.

4 SET

Coach Bernasconi sceglie di ripartire con la stessa formazione dei set precedenti. La gara è molto equilibrata (4-4, 6-5). Contro sorpasso Bollate (7-9), ma il Pool Libertas non molla e torna in parità a quota 11 con un attacco di De Rosa al centro. Bollate reagisce e va avanti (12-15). Time-out di Coach Bernasconi, ma la squadra locale fatica a rientrare (15-18). Entrano Gabriele Pellegrinelli su Borrozzino e Dall’Oglio su De Rosa. Una buona battuta di Romanò riporta i suoi pari a quota 22. Si gioca un emozionante punto a punto, Cantù ha la palla per chiudere il match, ma spreca e si va ai vantaggi. Chiude un attacco dell’opposto milanese per il 25-27 finale.

5 SET

Rientra Borrozzino su Pellegrinelli, mentre viene confermato al centro Alessandro Dall’Oglio. Bollate parte meglio e va avanti (2-4). Il Pool Libertas con Rizzi in attacco torna in parità a quota, e va avanti con un attacco al cento di Luca Pellegrinelli (8-6). Il muro canturino in questa fase del match fa la differenza, e i ragazzi di Coach Bernasconi vanno avanti (11-7). Time-out Bollate, ma Pool Libertas tiene bene (13-10). Attacco di Pirovano per il 14-10. Si chiude con un errore di Bollate per il 15-11 finale.

IL COMMENTO DI COACH FRANCESCO BERNASCONI

Sono contento per risultato e prestazione. Abbiamo giocato i primi due set in maniera ottimale, senza fare grandi cose, i ragazzi sono scesi in campo concentrati e molto attenti. Abbiamo sviluppato una buona pallavolo, pulita e ordinata, senza concedere errori agli avversari. Nel terzo set c’è stato un calo soprattutto in attacco e a muro, e abbiamo faticato a rientrare. Nel quarto parziale siamo tornati a fare il nostro gioco, anche se verso la fine del set abbiamo concesso qualche errore di troppo, che ha aiutato Bollate a riportare il conteggio set in parità. Ottima la reazione del quinto: non era facile andare a vincere il set, abbiamo dimostrato di esserci dal punto di vista caratteriale. Manchiamo ancora di continuità nel corso della gara. Stiamo lavorando molto in palestra su questo aspetto: rispetto alla partita precedente di Mozzate per me abbiamo fatto dei passi in avanti. Siamo sulla strada giusta, ma per noi sarà un percorso molto lungo, dobbiamo avere pazienza ed essere consapevoli che c’è ancora molto da lavorare. Questa vittoria ci deve dare morale per la prossima gara che sarà a Saronno, con inizio alle 21.00. Trasferta molto ostica per noi, ma siamo consapevoli che possiamo giocarci la nostra gara.

Necrologie