Sport
pallavolo

Volley, Serie C Femminile: Virtus Cermenate combatte ma perde al quinto set

Match combattuto, ma la squadra di casa perde 3-2

Volley, Serie C Femminile: Virtus Cermenate combatte ma perde al quinto set
Sport Canturino, 21 Novembre 2021 ore 09:47

Una partita combattuta fino al quinto set con Venegono, ma la squadra di casa cede per pochi punti.

Volley, Serie C Femminile: Virtus Cermenate combatte ma perde al quinto set

Termina solo al tiebreak la sfida contro Venegono, che vince 3-2 in casa di Cermenate. Il primo set è tutto della formazione di casa che parte avanti (4-7, 7-14), amministra il vantaggio (14-20) e chiude il parziale 17-25. Nel secondo set si gioca punto a punto fino al 6-6, quando è Venegono a conquistare un buon break (9-12). Cermenate non molla e rimette tutto in equilibrio sul 16-16. Punto a punto fino al 21, quando è la formazione di coach Pietroni a piazzare il colpo di reni decisivo, vincendo il parziale 25-23. Nel terzo set partono avanti le virtussine (3-1, 6-3). Le ospiti impattano 6-6, poi è un tira e molla: 9-6, 9-9, 12-10 fino al 15-15, quando sono le comasche ad allungare in modo decisivo (21-18) andando a chiudere il parziale 25-21. Nel quarto set, dopo un avvio equilibrato fino al 5-5, è la formazione ospite ad allungare (9-12). Cermenate prova a rifarsi sotto (13-14, 17-18) e riesce nell’aggancio sul 22-22. Ma il finale è di Venegono che vince il parziale 23-25. Nel tiebreak partono forte le ospiti (0-3). Cermenate però ribalta subito il punteggio (6-3). Ma la reazione di Venegono non si fa attendere: prima impatta sul 9-9, poi allunga (10-13), andando a conquistare il parziale 11-15 e l’incontro 3-2.

Coach Pietroni commenta così l'incontro: "È stata una partita dura, giocata punto a punto, tranne il primo set dove non abbiamo messo in pratica quello che avevamo preparato. Le ragazze hanno dato tutto ed avrebbero meritato un epilogo diverso. Ora però la testa deve subito andare a sabato prossimo! In un campionato che si sta dimostrando molto equilibrato il nostro obiettivo deve essere sempre quello di guardare alla partita successiva come la più importante e difficile della stagione”.

Necrologie