Sport

Yaka Volley perde il derby con Saronno

Nulla da fare per la squadra allenata da coach Taiana.

Yaka Volley perde il derby con Saronno
Sport Olgiate, 12 Novembre 2017 ore 09:38

Yaka Volley: sconfitta senza replica.

Derby contro Saronno

Il derby tra Yaka e Saronno vedo i saronnesi uscire vincitori a testa alta, lo Yaka alza bandiera bianca dopo 3 set nei quali i padroni di casa hanno sofferto troppo il servizio avversario, offrendo quindi un gioco scontato contro una formazione che sbaglia veramente poco e si evidenzia in questo campionato in assoluto come la squadra da battere. Coach Taiana, privo di Lualdi precauzionalmente a riposo per una leggera infiammazione al ginocchio, ha cercato alternative, ma gli ospiti si sono ampiamente meritati il primo posto in classifica riuscendo a opporsi sempre nel modo migliore.

La partita: il primo set

Taiana parte col sestetto con Regattieri in palleggio, Favaro opposto, Tascone e Reggiori centrali, Gasperini e Bollini schiacciatori con Muselli libero. In avvio di gara di gara Saronno forza al servizio portandosi avanti 0-2, Favaro sblocca la situazione e lo Yaka trova il pareggio a 4 grazie al servizio di Reggiori, Tascone si prende il 5-4, ma su 2 errori yakesi arriva il nuovo vantaggio degli ospiti 7-11 che forzando al servizio si porta avanti 8-14, Gasparini sblocca la situazione e dai 9 metri Regattieri recupera qualche punto (11-14), ma Saronno trova il nuovo break 11-18, sul 13-20 Taiana manda in campo Stella al posto di Gasparini (bersagliato in ricezione ), Favaro si prende il 14-20, ma Saronno gioca bene tenendo lo Yaka a distanza trovando il setball 17-24, Favaro lo annulla con coraggio Regattieri cerca Reggiori (19-24), ma Saronno chiude 19-25.

Secondo set

Ancora Saronno parte bene nel secondo set trovando subito il vantaggio 0-3 grazie al servizio, lo Yaka con Gasparini trova il -1 (2-3), Saronno allunga ancora 4-7, ma Bollini e Favaro rimettono lo Yaka in gioco (6-7), ancora Saronno avanti 6-9, ma ancora Bollini rimette lo Yaka in corsa 8-9, ma Saronno gioca molto bene e sbaglia poco volando avanti 8-16 e 9-19, una bella difesa di Regattieri e un muro di Favaro pare risveglino lo Yaka (12-19), l’ace di Gasparini per il 14-20 ancora Favaro pare rimettere lo Yaka in corsa (16-20) costringendo gli ospiti a chiamare time-out, ma Saronno si sblocca subito gestendo il vantaggio e arrivando prima al setball 18-24, lo Yaka lo annulla, ma Cafulli chiude subito 19-25.

Terzo parziale

In avvio di terzo set lo Yaka con Favaro si porta avanti 2-1, Bollini si prende il 5-2, Saronno non sta a guardare e pareggia i conti a 6 trovando il vantaggio 7-8, forzando al servizio e serrando bene a muro gli ospiti si portano avanti 8-13 con Taiana che rimette in campo Stella al posto di Gasparini, proprio il nuovo entrato trova il giusto attacco e l’ace che valgono l’12-14, ma Saronno reagisce bene trovando ancora nel servizio l’arma in più e si porta avanti 13-19, lo Yaka reagisce trovando il -3 (16-19) e con Tascone a muro trova il -2 (18-20), sul servizio di Bollini Stella trova il -1 (19-20),, ma Saronno trova ancora la giusta reazione (19-22), l’errore di Favaro porta Saronno 19-23 con Saronno che trova il setball 19-24, Tascone lo annulla, Stella si ripete, ma Cafulli chiude il match 21-25.

Seguici sui nostri canali
Necrologie