Altro
val d'intelvi

Chef Caranchini del Materia lancia una raccolta fondi per la sua Schignano. A Cernobbio presto un evento benefico

Il noto chef ha aperto una raccolta fondi su gofundme.com.

Chef Caranchini del Materia lancia una raccolta fondi per la sua Schignano. A Cernobbio presto un evento benefico
Altro Lago, 01 Agosto 2021 ore 16:41

Dopo i disastri causati dal maltempo nei giorni scorsi in diversi Comuni del Lago di Como, sono partite alcune iniziative solidali per raccogliere fondi a favore della ricostruzione tra cui quelle per Blevio e Laglio. Ieri, sabato 31 luglio 2021, ne è partita un'altra su iniziativa di chef Davide Caranchini, titolare del ristorante Materia di Cernobbio.

Chef Caranchini del Materia lancia una raccolta fondi per la sua Schignano

Lo chef, noto per la stella Michelin assegnata al suo ristorante, ha lanciato la raccolta fondi tramite un video su Instagram. "Come molti di voi sapranno il Lago di Como ha subito una forte alluvione negli ultimi giorni - ha spiegato - tantissimi paesi hanno subito danni e uno di questi è Schignano, in Val d'Intelvi, meno conosciuto di altri ma è il mio paese d'origine in cui io ho veramente il cuore ed è stato uno dei più danneggiati. Ho deciso quindi di far partire questa campagna di raccolta fondi a sostegno del Comune per poter ricostruire un po' il paese e dare del sostegno alle famiglie che hanno perso la casa. Vi chiedo quindi fare una piccola donazione con il cuore che può essere un grande gesto per tante persone".

Non l'unica iniziativa. Chef Caranchini, che a poche ore dall'alluvione aveva postato una foto del disastro con l'hashtag #rialziamoci, vuole fare il possibile per aiutare il suo territorio. "Faremo nel nostro piccolo tanto altro anche per tutti gli altri Comuni colpiti, tra cui Cernobbio che ospita il nostro ristorante - ha aggiunto - siamo già in parola con l'amministrazione per organizzare un evento di beneficenza".

La raccolta fondi è aperta sul sito gofundme.com e si pone come obiettivo quello di arrivare a 10mila euro. "Tutti i fondi ricavati dalle donazioni verranno versati sul conto corrente aperto dal comune di Schignano appositamente per fronteggiare quest'emergenza, e far fronte ai gravi danni subiti" si legge nell'appello.

Necrologie