Attualità
l'assemblea annuale

Albergatori comaschi riuniti a Villa D'Este, Leoni: "Stagione turistica da Guinness dei primati"

Nel periodo gennaio-luglio 2022, rispetto allo scorso anno, gli arrivi sono aumentati del 48%

Albergatori comaschi riuniti a Villa D'Este, Leoni: "Stagione turistica da Guinness dei primati"
Attualità Como città, 13 Dicembre 2022 ore 17:38

La bellissima Sala Impero di Villa d’Este gremita per l’assemblea Albergatori di Confcommercio Como. Finalmente dopo tre anni gli associati si sono riuniti nuovamente in presenza e hanno potuto condividere una serata conviviale alla presenza di numerose autorità locali.

Albergatori comaschi riuniti a Villa D'Este

L’evento si è aperto con un lungo applauso e un brindisi in ricordo di Roberto Cassani, che ha guidato l’associazione Albergatori per dieci anni. L'attuale presidente Luca Leoni ha evidenziato l’importanza della categoria che nonostante le numerose difficoltà degli ultimi anni, ha saputo farsi forza ed ha continuato ad investire e a tenere vivo il turismo del Lago di Como.

“Alle numerose Istituzioni presenti – ha sottolineato Luca Leoni – chiediamo la massima collaborazione per il bene delle strutture e per tenere ai massimi livelli la nostra destinazione che quest’anno ha raggiunto risultati strepitosi”. Oltre agli Associati, infatti, tantissime le Autorità che hanno partecipato all’evento. “Ci mettiamo a disposizione di tutte le Istituzioni – continua Luca Leoni – e chiediamo di chiamarci per un confronto costruttivo su tutto ciò che tocca la nostra categoria. Alcuni esempi: abbiamo chiesto a tutti i sindaci un diretto coinvolgimento per la destinazione degli introiti derivanti dall’imposta di soggiorno, abbiamo chiesto alla Navigazione maggiore attenzione per evitare over crowding ed evitare situazioni spiacevoli e di disagio per i numerosi turisti che giungono sul territorio; abbiamo chiesto alle Ville di prolungare l’apertura così da riuscire a destagionalizzare l’offerta turistica".

Tutti d’accordo che per il Lario è stata una stagione turistica da Guinness dei primati, senza precedenti. Nel periodo gennaio-luglio 2022, rispetto allo scorso anno, gli arrivi sono aumentati del 48%. Ancora più marcate le permanenze, cresciute del 52%. Anche i mesi settembre – novembre hanno il segno positivo infatti molte strutture hanno deciso di prolungare la stagione e rimanere aperti fino alle feste di fine anno. A conferma che quello del 2022 per il turismo lariano è un anno da ricordare sono i numeri di Navigazione Lago di Como: superati i 3,6 milioni di passeggeri (+20% rispetto al 2019), con 225mila veicoli trasportati sui traghetti.

La serata si è conclusa con la consegna di un premio speciale a Villa d’Este, storico associato di Confcommercio Como, simbolo dell’accoglienza lariana e traino per tutta la filiera che ha festeggiato quest’anno le sue prime 150 stagioni e, per l’occasione, ha prolungato la sua apertura anche per il mese di dicembre allestendo un meraviglioso spettacolo di luci che tutti i partecipanti hanno potuto ammirare.

Il vice presidente dell’associazione Albergatori Andrea Camesasca ha evidenziato la necessità di investire sul miglioramento della viabilità e sulla bellezza dei luoghi. Sottolinea, inoltre, l’importanza di lavorare per una stagione più lunga oltre ad una delocalizzazione del processo turistico. “Arrivederci dunque al prossimo anno – ha concluso Luca Leoni – evidenziando che l’Associazione continuerà a lavorare senza sosta sulle numerose tematiche che stanno a cuore agli Associati per dare loro il giusto supporto e per il bene di tutto il territorio lariano”.

associazione albergatori
Foto 1 di 4
associazione albergatori
Foto 2 di 4
associazione albergatori luca leoni
Foto 3 di 4
associazione albergatori
Foto 4 di 4
Seguici sui nostri canali
Necrologie