Attualità
il ritorno da roma

Como abbraccia il neo cardinale Oscar Cantoni: "Papa Francesco ha privilegiato le periferie"

Il cardinale comasco ha parlato del suo incontro con Papa Francesco.

Como abbraccia il neo cardinale Oscar Cantoni: "Papa Francesco ha privilegiato le periferie"
Attualità Como città, 31 Agosto 2022 ore 16:17

Oggi, mercoledì 31 agosto 2022, è un giorno speciale per Como: il vescovo Oscar Cantoni è tornato in città dopo il viaggio a Roma da Papa Francesco, dove è stato creato Cardinale. Il ritorno di Cantoni a Como è coinciso con una giornata ricca di appuntamenti significativi per celebrare al meglio il raggiungimento di questo traguardo. La giornata si è aperta con la conferenza stampa dove il Cardinale ha raccontato emozioni e sensazioni di quel giorno.

Como abbraccia il neo cardinale Oscar Cantoni

"Oggi vorrei parlare per simboli e il primo simbolo lo abbiamo già consumato, ovvero l'amicizia e l'accoglienza. Perché queste sono le condizioni per un vivere civile e profondamente umano. Accoglienza vuol dire sentirsi ospiti, graditi, accolti e ben accetti, chiunque voi siate".

Con queste parole il Cardinale Cantoni ha aperto la conferenza stampa che si è svolta in mattinata in Episcopio, presso la cappella di San Michele in centro a Como. Una presentazione per simboli che ha usato per raccontare la sua nomina a Cardinale e gli scorsi giorni vissuti a Roma.

"Poi ho pensato ad un'immagine che distribuirò a tutti voi. È l'immagine a ricordo del concistoro nel quale sono stato creato Cardinale assieme ad altre 20 persone. Un'esperienza molto bella che richiama l'internazionalità della chiesa, persone scelte dalla Nigeria, dall'India, dal Brasile, dall'America Latina, dal Timor Est, dal Ghana e dalla Mongolia che non sono solamente loro come singoli, ma rappresentano anche le loro Chiese. Una delle scelte di Papa Francesco è stata proprio quella di privilegiare le periferie. Sulla fronte di quest'immagine c'è la lavanda dei piedi, un'immagine che dice subito lo stile evangelico con cui sono stato creato Cardinale, non per un'affermazione personale o per farmene un vanto, ma per vivere più direttamente il Vangelo che ci comanda di servire Gesù e di lavare i piedi ai più piccoli e ai poveri. Un altro simbolo di presentazione è l'unione con il Papa, che mi ha donato l'anello cardinalizio il quale rappresenta una delle chiese di Roma, nel mio caso è sul Gianicolo e sono andato anche a visitarla: è la chiesa di Santa Maria Regina della Pace in Monteverde".

LE IMMAGINI

Oscar Cantoni Cardinale
Foto 1 di 4
Oscar Cantoni Cardinale
Foto 2 di 4
Oscar Cantoni Cardinale
Foto 3 di 4
Oscar Cantoni Cardinale
Foto 4 di 4

Una lunga giornata per Cantoni: la prima messa nella sua Como, la preghiera sul luogo dell'uccisione di don Roberto Malgesini, gli incontri con le autorità nella giornata di Sant'Abbondio, patrono della città.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie