Menu
Cerca
La svolta

Dalla Svizzera all'Italia senza più fare il tampone

"I cittadini svizzeri, residenti entro i 60km dal confine, potranno raggiungere l'Italia, per un massimo di 24 ore, senza fare tamponi".

Dalla Svizzera all'Italia senza più fare il tampone
Attualità Como città, 03 Giugno 2021 ore 09:54

C'è la svolta per quanto riguarda il passaggio dalla Svizzera all'Italia in tempo di Covid.

Dalla Svizzera all'Italia senza più fare il tampone

"Ora é ufficiale: i cittadini svizzeri, residenti entro i 60km dal confine, potranno raggiungere l'Italia, per un massimo di 24 ore, senza fare tamponi, così come i cittadini italiani potranno varcare il confine elvetico. É un risultato importante per il commercio, i servizi e per chi ha affetti che oltrepassano il confine. Grande lavoro di squadra della Lega che vince un'importante battaglia. Vengono, finalmente, rimosse le estrizioni ed i cittadini potranno spostarsi liberamente, anche per gli incontri famigliari".

A dirlo sono i parlamentari della Lega Silvana Snider, Matteo Luigi Bianchi, Eugenio Zoffili e Stefano Candiani, il sottosegretario all’Interno Nicola Molteni, l’europarlamentare Alessandro Panza, Fabrizio Turba e Massimo Sertori, rispettivamente sottosegretario e Assessore in Regione Lombardia con il Vice Presidente del Consiglio regionale lombardo Francesca Brianza.

Salvini: "Vittoria del buonsenso"

“Via la burocrazia per i frontalieri. Chi abita in prossimità dei confini  potrà muoversi senza restrizioni e non è previsto tampone per i turisti stranieri confinanti che vengono in Italia: è un vantaggio per il commercio e i servizi. Speranza ha ceduto alle pressioni della Lega: è una vittoria del buonsenso, di cui andiamo orgogliosi. Dalle parole ai fatti”. Lo dice il leader della Lega Matteo Salvini, dopo la decisione di non prevedere test per chi abita entro 60 chilometri dal confine.

 

Necrologie