Attualità
Aspettando il Natale

Pronti al Natale? Ecco tutti gli eventi a Como e provincia

Dal comasco al canturino, dall'erbese all'olgiatese. Ecco il programma "natalizio" del mese di dicembre

Pronti al Natale? Ecco tutti gli eventi a Como e provincia
Attualità Como città, 06 Dicembre 2022 ore 15:13

Il momento più magico dell'anno si sta avvicinando, Natale è ormai alle porte e tutti, privati, associazioni, comuni e società si stanno mobilitando per offrire a tutti i comaschi eventi e iniziative in perfetto stile natalizio. Mostre, serate, incontri e chi più ne ha più ne metta, c'è solo l'imbarazzo della scelta.

Pronti al Natale? Ecco tutti gli eventi a Como e provincia

Partiamo dal capoluogo, Como città, che come di consueto ha organizzato il suo "Natale a Como". Qui tutti gli appuntamenti organizzati dal Comune di Como.

Nel comasco

Cernobbio, Villa Bernasconi: Dall’8 dicembre la facciata della Villa sarà illuminata con le luci artistiche della Città dei Balocchi, che con una nuova e scenografica mappatura esalteranno i profili della villa e la sua splendida architettura liberty. Come in tutte le case, però, la festa si svolgerà all’interno, dove la “casa che parla” accoglierà i suoi ospiti nelle stanze addobbate con i simboli tradizionali del Natale: il grande albero nella hall e il presepe artistico allestito dall’Associazione Amici del Presepio della Tremezzina, quest’anno realizzato dal maestro Raffaele de Angelis, fra i più importanti e ricercati artisti di figure del presepio in terracotta, e ambientato in una location insolita: una spiaggia e il suo borgo marinaro. Per tutto il periodo delle feste, inoltre, a Villa Bernasconi saranno visitabili tre mostre.

Prosegue infatti fino al 22 gennaio 2023 la mostra “Al lago con Antonio e Marieda” con dipinti e sculture della collezione Boschi Di Stefano del Comune di Milano normalmente non esposti, tra cui “Concetto spaziale” di Lucio Fontana e “Bagnanti” dell’artista comasco Giuliano Collina. Pochi giorni fa (il 1° dicembre) è stata invece inaugurata la mostra “Pulcini a Villa Bernasconi”, un progetto espositivo che arricchisce gli spazi della villa con le piccole opere dell’ “artista - artigiano della carta” Alberto Casiraghy, presentate in sezioni dedicate alle arti e alla natura. In mostra anche un raro “librino” di Alda Merini con disegno originale di Enrico Baj e una selezione di autori e artisti comaschi, tra cui Carta Porta Musa e i suoi versi dedicati al Lago di Como. Infine, la Villa sarà anche una delle sedi della mostra “10 NFT” di Giuseppe Veneziano a cura di Aldo Premoli e organizzata dal Comune di Cernobbio in collaborazione con l’Associazione Mediterraneo Sicilia Europa. Si tratta della prima personale di NFT mai realizzata in Italia in uno spazio pubblico.

Nel periodo natalizio, la Villa ospiterà anche alcuni laboratori creativi del “progetto scuole” della Città dei Balocchi, dalla realizzazione di libri artistici alla creazione del presepe in origami e per le famiglie. Da segnalare anche due incontri a tema letterario realizzati in collaborazione con Parolario: il primo con Maria Pia Morelli e la presentazione della sua collana di libri “Agata allegra Mucci” (15 dicembre alle ore 17) e il secondo con Giada Negri e l’ultima edizione dell’ “Abecedari de Comm” (23 dicembre alle ore 15). I due incontri rappresentano un primo assaggio di quel che sarà “Parolario Junior”, la prima edizione del festival dedicato alla letteratura per bambini e ragazzi, che si terrà la prossima primavera e che ha l’obiettivo di seminare l’entusiasmo e la voglia di leggere e di sperimentare nei bambini e nei ragazzi.

Ma la Villa ha in programma anche attività gratuite riservate agli adulti con i laboratori floreali di Fondazione Minoprio (13 dicembre, ore 14-16), di pittura su seta con Rosanna Pressato (16 dicembre, ore 10-13 e 14-18), artistico-creativi per l’ideazione e realizzazione di piccoli libri artistici con Cristina Quadrio (7 e 21 dicembre, ore 14-16) e di preziosi angeli custodi con la fashion designer Doris Tilg (20 dicembre, ore 14-16).

Torna anche l’appuntamento del giovedì con il Jukebox natalizio del maestro Sergio Guatterini. Infine, in giardino, sabato 17 dicembre, il grande “spettacolo” del Presepe Vivente dell’Associazione De-Sidera per ricordare la nascita di Gesù bambino.

Tremezzina: per la prima volta, LacMus Festival si presenta in un’inedita versione invernale e propone LacMus Christmas”: in programma sabato 17 e domenica 18 dicembre a Tremezzina due appuntamenti che, come sempre, porranno al centro la musica e la bellezza ma che saranno arricchiti dalla magia dell’atmosfera natalizia.

Nel canturino

Capiago-Intimiano: una nuova mostra dedicata agli hobbisti creativi: questa è l’ultima iniziativa dell’Amministrazione comunale di Capiago Intimiano, che ha pensato di riproporla in chiave natalizia. Proprio come la mostra precedente, anche questa si svolgerà all’interno di Castello Ariberto, nei giorni di sabato 17 e domenica 18 dicembre. Il 17, in particolare, la mostra sarà visitabile negli stessi orari della festa di Natale, vale a dire dalle 15 alle 18.30. Il giorno successivo, invece, sarà possibile visitarla anche alla mattina: dalle 10 alle 12. Verrà data ovviamente priorità agli hobbisti di Capiago Intimiano, che potranno partecipare con creazioni a tema natalizio o, in alternativa, addobbando il proprio banchetto. La domanda di partecipazione deve pervenire, entro mercoledì 7 dicembre, all’indirizzo mail segreteria@comune.capiago-intimiano.co.it, indicando i propri dati, la creazione proposta e un recapito telefonico. Il sindaco Emanuele Cappelletti auspica una massiccia partecipazione, anche perché la mostra si svolgerà solo al raggiungimento di un numero minimo di partecipanti.

Nell'erbese

Canzo: "Canzo sotto l'albero" propone un ricco mese di dicembre. Giovedì 8 dicembre alle 15 si terrà la castagnata al Parisone e inaugurazione del presepe. Sabato 10 dicembre si terrà presso il Palazzo Comunale, dalle 9 alle 18, il mercatino di Natale organizzato dalla scuola dell'infanzia, mentre lo stesso giorno alle 16.30 al teatro sociale di Canzo andrà in scena "Ouvertures des Saponettes" con Michele Cofaggi. Il giorno dopo, domenica 11, sempre al teatro sociale si terrà il classico concerto di Natale, a suonare saraà la J&B Wind Band. Due gli eventi previsti per la settimana dopo, sabato 17: le letture di Natale per bambini dagli 0 ai 6 anni presso la biblioteca, dalle 10.30, e il presepe vivente organizzato dalla scuola dell'infanzia con partenza del corteo alle 14. Domenica 18 tutti pronti per una gita al Rifugio Sev dove il Cai di Canzo alle 10 farà a tutti gli "Auguri di Natale ai Corni", mentre nel pomeriggio, dalle 14.30 alle 17.30 al Centro Canzo- Villa Garampelli si terrà "Natale è...". Giovedì 22 dicembre Il teatro sociale, alle 21, ospiterà un altro concerto, quello del gruppo corale di San Pietro di Civate. Alla Vigilia, il 24 dicembre, si terrà la consueta messa natalizia con panettone e vin brulè dopo la celebrazione insieme agli Alpini e il 26 alle 10.30 alla parrocchia di Santo Stefano si terrà la santa messa patronale.

Seguici sui nostri canali
Necrologie