la decisione

Abbattimento piante a Como, l’assessore Galli: “La sicurezza dei cittadini al primo posto”

Sarà necessario abbattere quattro Acer saccharinum in viale Varese e altre tre piante al Tennis Como.

Abbattimento piante a Como, l’assessore Galli: “La sicurezza dei cittadini al primo posto”
Como città, 13 Febbraio 2020 ore 16:44

Il Comune di Como sta procedendo all’abbattimento di alcuni alberi che sono stati sottoposti a indagine fitostatica e fitosanitaria da un agronomo esperto, risultando avere propensione al cedimento “D – da abbattere”. Una misura che arriva dopo che, nel pomeriggio di mercoledì 5 febbraio, il forte vento aveva fatto cadere alcuni alberi proprio all’interno del Comune, danneggiando delle vetture.

Abbattimento piante a Como: la situazione

Sono state rilevate infatti ferite con carie sul fusto e presenza di funghi, mentre dalle analisi tomografiche è risultata una diffusa ed elevata alterazione. Chiesta e ottenuta l’autorizzazione paesaggistica e monumentale alla competente Soprintendenza. Nel breve periodo (nel giro di un paio di settimane) sarà necessario abbattere quattro Acer saccharinum in viale Varese e altre tre piante al Tennis Como (un Ligustrum lucidum, un Aesculus hippocastanum, un Fagus sylvatica).

L’assessore: “La sicurezza dei cittadini al primo posto”

“L’idea di tagliare delle piante che all’apparenza sembrano sane non fa parte della mia natura – spiega l’assessore all’Ambiente, parchi e giardini Marco Galli – purtroppo in questo caso il loro aspetto apparentemente sano non coincide con le loro reali condizioni. L’agronomo per sua natura tende a salvare il più possibile le piante; quando una relazione tecnica indica la necessità di rimuoverle come in questo caso, significa che sono seriamente compromesse. L’amministrazione ha il dovere di mettere al primo posto la sicurezza dei cittadini e di mantenere sicuri gli spazi su cui insistono queste piante”.

Video più visti
Foto più viste
Top news regionali
Il mondo che vorrei
Amici della neve