disagi

Allerta vento cade un cedro in Comune a Como, ferito un uomo. Pianta caduta anche a Canzo, miracolate mamma e figlia FOTO

Circa 60 gli interventi dei Vigili del fuoco nel pomeriggio.

Allerta vento cade un cedro in Comune a Como, ferito un uomo. Pianta caduta anche a Canzo, miracolate mamma e figlia FOTO
Como città, 05 Febbraio 2020 ore 15:49

I Vigili del fuoco in queste ore sono stati chiamati per diversi interventi sul territorio, circa 60 in tutto il pomeriggio. C’è allerta arancione emessa dalla Protezione Civile della Regione Lombardia proprio a causa del forte vento che sta causando non pochi problemi. Intorno alle 17.40 si segnalano circa 60 interventi di soccorso svolti dai pompieri in Provincia: tagli pianta, rimozione lamiere, persiane pericolanti, messa in sicurezza di illuminazione pubblica, segnaletica divelta, vetri pericolanti, caduta tegole.

LEGGI ANCHE >> Vento forte anche a Olgiate Comasco 

Allerta vento crollata una pianta in Comune a Como

Intorno alle 15,30 di oggi le forti raffiche di vento hanno fatto cadere il cedro nel cortile moderno di Palazzo Cernezzi. Un uomo è rimasto ferito in modo non grave, è intervenuto il 118 medicandolo e portandolo all’ospedale Sant’Anna per accertamenti. Negli uffici non ci sono stati feriti. Sono state distrutte alcune vetture che si trovavano nei posteggi del cortile. Al momento il settore Reti, la protezione civile e la Polizia locale stanno mettendo in sicurezza l’area in attesa di rimuovere la pianta.

5 foto Sfoglia la gallery

Altri interventi a Como

C’è stato un intervento per la rimozione di una persiana pericolante in piazza Grimoldi. Lo stesso anche in via Giovio. Pompieri al lavoro mettere in sicurezza le zone interessate dai disagi.

6 foto Sfoglia la gallery

Strada chiusa al traffico

ORE 17 – Sempre a Como in via Mentana la strada è stata chiusa al traffico per la rimozione di alcune tegole pericolanti. Da segnalare anche un intervento di soccorso in via Milano, angolo via Rezia.

3 foto Sfoglia la gallery

In corso anche alcune verifiche al Porto Marina di Como. Al momento non è agibile.

ORE 18.15. Intervento dei Vigili del Fuoco anche in via Rienza a Como per un albero caduto sui fili dell’alta tensione.

2 foto Sfoglia la gallery

ORE 19. Da Palazzo Cernezzi arriva un aggiornamento sulla situazione e riferisce in particolare di alcune strade sbarrate e dei parchi pubblici chiusi. Ecco la nota: “Si è reso necessario procedere allo sbarramento di alcune strade per effetto della caduta di tegole dai tetti e di numerosi alberi, alcuni dei quali si sono appoggiati alle linee elettriche. Al fine di prevenire situazioni di pericolo, con decorrenza immediata, sono stati chiusi i giardini pubblici e i cimiteri e interdetto il transito nelle aree piantumate aperte, fino a nuova comunicazione. Il personale della Polizia Locale, dell’Ufficio Tecnico comunale e della Protezione civile comunale e provinciale, sta attuando tutte le attività necessarie alla pronta risoluzione delle numerose problematiche in atto. Il traffico, al momento, si presenta sufficientemente scorrevole. Risultano attualmente chiuse via Rienza e via Cardano sulle quali vengono concentrate le maggiori risorse per una veloce riapertura. Chiuse altresì via Giovio e il primo tratto di via Mentana. La situazione è in continua evoluzione, pertanto seguiranno aggiornamenti”.

Albero caduto su un’auto a Canzo

Un albero è caduto su un’auto a Canzo, in via Roma. L’episodio si è verificato di fronte al negozio Fantinato. All’interno c’era un uomo uscito miracolosamente dai veicolo illeso. Poco distante, inoltre, in prossimità del Teatro Sociale lungo la strada che porta al lago, è stata colpita un’altra auto con a bordo una mamma e la figlia adolescente. Grosso spavento per il parabrezza distrutto ma fortunatamente ne sono uscite illese.

4 foto Sfoglia la gallery

Bloccato il passaggio per il cimitero di Canzo

Sempre a Canzo, completamente bloccata dalla caduta di un albero la strada per andare verso il cimitero cittadino dove si trova il cippo degli Alpini sul quale si sono abbattuti tre pini e un salice. Si è reso necessario l’intervento dei Vigili del Fuoco. Inoltre lungo la strada diversi i capannoni scoperchiati. Da segnalare disagi anche al campo da tennis dove è volata via l’intera copertura. Altro episodio nel parcheggio in prossimità delle scuole elementari dove è crollato un cedro secolare che si trovava all’interno del parco di una villa: ha scavalcato il torrente Ravella e ha distrutto tre auto in sosta.

A Ponte Lambro

Qui si segnalano due finestroni della scuola media caduti, così anche le tegole delle primarie. In via Volta è crollato un tetto, inoltre è caduto un lampione in Villa Guaita.

La situazione a Cantù e Canturino

Anche a Cantù percepite forte raffiche di vento. Il sindaco Alice Galbiati: “Ringrazio l’Assessore alla Sicurezza Maurizio Cattaneo, la Polizia Locale con il suo Comandante Vincenzo Aiello ed il Coordinatore della Protezione Civile Luca Montorfano, che in queste ore sono attivi sul nostro territorio per accertare l’assenza di emergenze. In ogni caso, in considerazione del forte vento che sta flagellando anche la nostra Città, raccomando a tutti i cittadini la massima attenzione e invito a segnalare eventuali situazioni di rischio o pericolo”.

La Protezione civile canturina, aggiorna: “Nel primo pomeriggio due nostre squadre A.I.B. Sono intervenute per incendio sterpi tra Cantù e Cucciago. Una squadra è intervenuta a Capiago per un taglio pianta! Una squadra A.I.B. sta operando per un altro incendio bosco nella zona Alpe del viceré”.

Video più visti
Foto più viste
Top news regionali
Il mondo che vorrei
Amici della neve