Cronaca
la rinascita

Alvaro fa i primi passi dopo il trapianto: "Vorrei ringraziare la famiglia di colui che mi ha donato il cuore"

Dovrà affrontare un percorso di riabilitazione molto lungo ma ha già fatto i primi passi.

Alvaro fa i primi passi dopo il trapianto: "Vorrei ringraziare la famiglia di colui che mi ha donato il cuore"
Cronaca Canturino, 06 Febbraio 2021 ore 10:25

Alvaro Colombo, 60 anni, è tornato a camminare. A distanza di due settimane dal trapianto di cuore al quale è stato sottoposto, ha iniziato un lento percorso di riabilitazione. Ci vorrà ancora del tempo perché possa tornare a vivere la sua vita normale. Quella prima dei due infarti, l’ultimo dei quali a luglio dell’anno scorso, che hanno rischiato di ucciderlo.

GUARDA IL VIDEO

Alvaro torna a camminare dopo il trapianto

Sarà un percorso lungo e pieno di ostacoli ma Alvaro guarda al futuro. Può farlo grazie al trapianto e per questo motivo sottolinea: "Vorrei ringraziare la famiglia di colui che mi ha donato il suo cuore. So solo che era una persona più giovane di me di una decina di anni. Penso che avere l’opportunità di vivere a seguito della scomparsa di un’altra persona non è una cosa da poco. E’ questo l’aspetto che mi emoziona di più in questa mia storia".

L’intervista integrale sul Giornale di Cantù da sabato 6 febbraio 2021 in edicola
DA CELLULARE, SCARICA LA APP DEL GIORNALE PER SFOGLIARE L’EDIZIONE e da Pc clicca qui  

Necrologie