il comunicato

Autostrada A9, altri lavori nelle gallerie: cantiere fino al 31 marzo

Saranno effettuati lavori di manutenzione strutturale nelle gallerie Terrazze e Villa Maria.

Autostrada A9, altri lavori nelle gallerie: cantiere fino al 31 marzo
Cronaca Como città, 20 Febbraio 2021 ore 16:51

Mentre questa mattina i quartieri a nord di Como letteralmente impazzivano per il traffico dovuto alla chiusura di un tratto dell’autostrada, il Comune di Como e Autostrade per l’Italia hanno congiuntamente annunciato un nuovo cantiere.

Autostrada A9, altri lavori nelle gallerie: cantiere fino al 31 marzo

“Nell’ambito del piano di interventi per il potenziamento e l’ammodernamento della rete autostradale, a partire da lunedì 22 febbraio e fino al 31 marzo, saranno effettuati lavori di manutenzione strutturale nelle gallerie Terrazze e Villa Maria, entrambe in direzione Milano sulla A9, nel tratto tra Como centro e la Dogana – spiega la nota stampa – I lavori verranno effettuati h24, sette giorni su sette, per completare nel minor tempo possibile l’intervento che necessita la chiusura continuativa del fornice in direzione Sud. La tratta resterà tuttavia percorribile anche in direzione Milano, tramite l’installazione di una corsia in deviazione sulla carreggiata opposta”.

“La progettazione dei lavori è stata preceduta da verifiche progressive, affidate a società esterne di ingegneria leader nel settore, che sono state eseguite in orario notturno, col supporto delle migliori tecnologie disponibili come strumentazione laser scanner e georadar. Si tratta di modalità di ispezione che seguono gli standard di controllo introdotti sulle gallerie in cooperazione con il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e in adeguamento ai migliori protocolli internazionali” aggiungono.

L’intervento di manutenzione prevede il ripristino del rivestimento delle gallerie tramite rinforzi eseguiti con bullonature, chiodature e applicazione di supporti di contenimento di natura metallica. Le attività verranno portate avanti col maggior numero possibile di tecnici – nel rispetto degli standard di sicurezza sul lavoro negli spazi ridotti dei fornici – per garantire il completamento delle attività nel minor tempo possibile.

“L’avvio del cantiere – condiviso con la Prefettura di Como, la Polizia stradale, il Comune di Como e la Polizia locale – è stato attentamente pianificato per sfruttare l’attuale periodo, ancora caratterizzato da ridotti flussi per le disposizioni anti Covid, e affinché venga completato prima del possibile incremento di traffico, previsto nel periodo pasquale. E’ stato inoltre necessario attendere la fine di febbraio perché la cantierizzazione non è compatibile con il rischio di precipitazioni nevose che caratterizzano i primi mesi invernali” concludono.

Per gestire al meglio la viabilità è previsto un potenziamento del servizio di assistenza all’utenza, dei presidi alla segnaletica di cantiere e di intervento per il soccorso meccanico che saranno presenti stabilmente nei pressi del cantiere. Attualmente i giorni del lunedì e del venerdì, nelle fasce orarie del mattino (06:00 – 09:00) e del tardo pomeriggio (16:00-19:00), sono quelli in cui sono prevedibili i maggiori accodamenti.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli