l'iniziativa del gruppo netweek

“Caro Babbo Natale vorrei”: anche Daniele Brunati tra i nostri lettori speciali

Il coordinatore degli Amici di Como e patron della Città dei Balocchi ha scritto un desiderio davvero eccezionale nella sua lettera.

“Caro Babbo Natale vorrei”: anche Daniele Brunati tra i nostri lettori speciali
Cronaca Como città, 28 Novembre 2020 ore 12:41

“Caro Babbo Natale vorrei”: anche Daniele Brunati, patron della Città dei Balocchi di Como, tra i nostri lettori speciali.

“Caro Babbo Natale vorrei”: anche Daniele Brunati tra i nostri lettori speciali

“Caro Babbo Natale vorrei” – l’iniziativa promossa da Netweek, il nostro gruppo editoriale – sta incontrando sempre maggiori adesioni. Tantissimi lettori, infatti, stanno inviando le loro letterine a Babbo Natale perché i nostri settimanali si sono impegnati con il Banco Alimentare a donare un pasto a chi è in difficoltà.

Ed è questo lo spirito che ha convinto molti rappresentanti delle istituzioni e della politica, esponenti del mondo dello sport e associativo a fare da testimonial dell’iniziativa. Tra questi vi sono anche personaggi come Daniele Brunati, coordinatore degli Amici di Como, che, vista la sua “amicizia” con Babbo Natale che si rinnova con successo da 26 anni a Como in occasione della Città dei Balocchi, facendo felici tanti bambini, non si è limitato a raccontare le sue emozioni e le sue speranze, ma ha pure chiesto di esaudire un desiderio molto intimo e speciale…

Quale? Se volete scoprirlo dovete acquistare il Giornale di Erba o il Giornale di Cantù o il Giornale di Olgiate Comasco.

La letterina è sui nostri settimanali da sabato 28 novembre 2020 in edicola
DA CELLULARE, SCARICA LA APP DEL GIORNALE PER SFOGLIARE L’EDIZIONE e da Pc clicca qui  

Nell’attesa di scoprire il segreto del coordinatore degli Amici di Como, cari lettori, vi ricordiamo che il progetto dedicato al Natale dal Gruppo Netweek proseguirà fino al 19 dicembre. Tutti, grandi e piccini, possono scrivere e inviare una letterina a Babbo Natale per raccontare un sogno, un pensiero, un desiderio…

Le letterine più emozionanti verranno pubblicate sui settimanali, ma soprattutto non dimenticate che aderendo a questo progetto contribuirete a fare del bene, ad aiutare le persone più fragili e meno fortunate che purtroppo stanno aumentando con questa pandemia che ci colpisce tutti. Per ogni letterina che riceveremo, infatti, il Gruppo Netweek donerà a Banco Alimentare un contributo per distribuire 500 grammi di alimenti a chi è in difficoltà.

“Caro Babbo Natale vorrei…” è la nostra iniziativa benefica: ogni letterina diventa un pasto donato ai bisognosi

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità