Cronaca
emergenza

Coronavirus, altri tre decessi nel Comasco a Tremezzina e Como

La città sconvolta dalla scomparsa del medico Giuseppe Lanati.

Coronavirus, altri tre decessi nel Comasco a Tremezzina e Como
Cronaca Como città, 13 Marzo 2020 ore 11:59

E' un inizio di giornata difficile per il Comasco. Ieri, 12 marzo 2020, l'assessore al Welfare di Regione Lombardia Giulio Gallera ha aggiornato la conta dei malati di Coronavirus nella nostra provincia. Si sale a quota 98 casi positivi al Covid 19 ma soprattutto aumentano i decessi: sono mancate infatti altre tre persone.

Coronavirus, altri tre decessi

L'infezione da Covid 19 ha portato via altre tre persone in Provincia di Como che si aggiungono ai già segnalati cinque decessi: due donne erbesi e tre uomini di Bulgarograsso, Casnate con Bernate e Bregnano. Per un totale, finora di otto persone.

Si tratta di due persone di Tremezzina e di un medico di 73 anni di Como, Giuseppe Lanati, noto primario dell'ospedale Sant'Anna. Una terribile notizia dopo quella della morte del presidente dell'ordine dei medici di Varese, Roberto Stella, ricoverato dopo il tampone positivo al presidio di San Fermo della Battaglia.

A ricordare Lanati è l'associazione Ex Alunni Collegio Gallio: "Ricordiamo con grande affetto e stima il dott. Giuseppe Lanati, unendosi al dolore dei familiari e degli amici. Oggi (12 marzo, Ndr) è mancato il nostro amico Beppe Lanati, vittima di Covid19. Conosciuto medico e primario dell’Ospedale S.Anna di Como. Ha ricevuto nel 2001 la benemerenza Cerchio Aperto dell’associazione, con la seguente motivazione 'Impegna le ampie e specialistiche conoscenze scientifiche, assiduamente composte con l’umanità del tratto, per restituire sereno respiro a tanti sofferenti'".

Necrologie