Cronaca
emergenza

Coronavirus, buone nuove da Casnate: il dottor Saccoccio è uscito dall'ospedale

Era stato ricoverato l'ultima settimana di marzo.

Coronavirus, buone nuove da Casnate: il dottor Saccoccio è uscito dall'ospedale
Cronaca Canturino, 13 Aprile 2020 ore 13:31

Coronavirus, buone nuove da Casnate con Bernate: Massimo Saccoccio, medico di base in paese, è uscito dall'ospedale.

Coronavirus, buone nuove da Casnate

L'infezione da Covid-19 ha colpito duramente il Comune di Casnate con Bernate. Proprio ieri, nel giorno di Pasqua, è stato notificato un nuovo decesso a causa del virus. Sei le vittime dell'infezione dall'inizio dell'emergenza, a fronte di 20 contagi fino a questo momento.

Fortunatamente oggi, 13 aprile 2020, una buona notizia. Massimo Saccoccio, 62 anni, medico di base in paese rimasto contagiato dal coronavirus, è stato dimesso dall'ospedale Sant'Anna dove era ricoverato ed è stato trasferito in una struttura per la riabilitazione e l'ultima parte della terapia.

"Il dottor Saccoccio, che mi ha video-chiamato, mi ha incaricato di informarvi che sta meglio, il peggio è passato - scrive il sindaco Fabio Bulgheroni ai concittadini - Vi manda un abbraccio affettuoso e cordiali saluti che a nome vostro ho ricambiato nell'attesa di vederlo presto nel suo studio".

Dopo il ricovero in ospedale era stata la figlia, Cristina Saccoccio, già vicesindaco di Casnate, a spiegare la situazione sulle pagine del Giornale di Cantù (del 28 marzo 2020): "Quando ha accusato i primi sintomi della malattia, gli è stato fatto il tampone ed è risultato positivo. I primi giorni la situazione era sotto controllo e quindi è rimasto a casa. Poi, circa una settimana, fa l’ossigeno nel sangue è calato drasticamente ed è stato necessario il ricovero all’ospedale Sant’Anna".

Massimo Saccoccio con la figlia Cristina

Credit Foto copertina: Ordine Ospedaliero Fatebenefratelli - PLV

Necrologie